Fedriga "La mostra di Bansky amplia bacino utenza eventi culturali"

Fedriga 'La mostra di Bansky amplia bacino utenza eventi culturali'
di Italpress

TRIESTE (ITALPRESS) - "I messaggi lanciati da Bansky con le proprie opere sono provocatori e a volte controversi ma fanno sicuramente riflettere e questa è la forza dell'arte. Si tratta di un artista fortemente comunicativo; un messaggio schietto e diretto risulta facilmente comprensibile anche da chi non è un esperto di arte. La Regione punta infatti a portare in Friuli Venezia Giulia opere ed esposizioni di artisti pop per rivolgerci a un ampio bacino di pubblico; mostre di questo tipo sono rivolte a tutti, non solo a chi ha un profondo background culturale, mettendo a loro disposizione una grande ricchezza: l'arte". Lo ha dichiarato il governatore del Friuli Venezia Giulia Massimiliano Fedriga all'inaugurazione, avvenuta oggi a Trieste, della mostra "The great communicator. Banksy-Unauthorized exhibition", dedicata a uno degli artisti più popolari e controversi del panorama contemporaneo: Banksy. L'esposizione, visitabile dal 25 novembre 2022 al 10 aprile 2023 negli spazi del Salone degli Incanti, si articola in cinque spazi con oltre una sessantina di opere originali che ripercorrono il notevole lavoro di Banksy: dalle sue radici e ispirazioni, fino ai giorni nostri. L'assessore regionale alle Attività produttive e turismo Sergio Emidio Bini ha evidenziato che "quella allestita a Trieste è la più grande mostra al mondo dedicata a questo misterioso artista; un motivo di grande orgoglio per il Friuli Venezia Giulia. Il nostro obiettivo è di attrarre moltissimi visitatori non solo dalla nostra regione e dall'Italia ma anche da oltre confine, confermando il ruolo strategico dei grandi eventi per catturare l'attenzione dei turisti e portarli sul nostro territorio. La qualità delle proposte dalla nostra regione sta crescendo molto con mostre di alto livello culturale, grandi spettacoli, concerti, eventi sportivi internazionali, una ricca offerta teatrale. La strada intrapresa è quindi quella dell'offerta di qualità e i primi risultati sono già evidenti e ci spingono a continuare lungo questo percorso". L'esposizione, alla cui inaugurazione erano presenti tra gli altri il sindaco di Trieste Roberto Dipiazza e il prefetto Annunziato Vardè, è curata da Gianni Mercurio e promossa dalla Regione Friuli Venezia Giulia e dal Comune di Trieste è organizzata da PromoTurismoFVG in collaborazione con Madeinart. L'iniziativa intende condurre l'attenzione per la prima volta su un aspetto fondamentale del writer di Bristol, non ancora indagato da altre mostre e che probabilmente ha avuto un ruolo chiave nel suo percorso artistico: la sua capacità di grande comunicatore, ruolo quanto mai attuale anche alla luce delle sue opere recentemente rivendicate in Ucraina. È proprio dalla sua abilità di comunicare e di utilizzare in modo unico i canali di comunicazione del suo tempo, dai social media alle vere performance live per raccontare la sua arte, che nasce la necessità di questa mostra. Inoltre, al fine di incentivare l'afflusso turistico, prenotando almeno 2 notti in uno degli hotel aderenti all'iniziativa sarà possibile ricevere in omaggio la FVG Card. Quest'ultima, oltre a consentire l'accesso gratis o a tariffe agevolate a numerose attrazioni di Trieste, include il biglietto gratuito per visitare l'esposizione dedicata a Banksy. La mostra "The great communicator. Banksy-Unauthorized exhibition" è visitabile da lunedì a giovedì dalle 9 alle 20, venerdì e domenica dalle 9 alle 21 e sabato dalle 9 alle 22 con un biglietto d'ingresso intero di 14 euro, 11 euro per il ridotto e 7 euro per i ragazzi e le ragazze tra 6 e 17 anni.foto: ufficio stampa Regione Friuli Venezia Giulia (ITALPRESS). tvi/com 24-Nov-22 18:03