Operaio muore a Parma

Ansa

Un operaio di 51 anni di un'azienda di lattoneria e' morto questa mattina precipitato dal tetto di un magazzino che stava verificando per alcuni lavori di riqualificazione. L'uomo, che stava lavorando con al fianco un collega, e' precipitato da un'altezza di dieci metri all'interno del capannone rimanendo ucciso sul colpo. Secondo una prima ricostruzione, il tetto avrebbe improvvisamente ceduto sotto il peso dell'operaio che sarebbe caduto nel vuoto. Sul luogo della tragedia gli agenti della Questura di Parma e gli uomini della Medicina del Lavoro. La vittima era un dipendente di un ditta di lattoneria, attiva da anni in citta' nella costruzione e nella posa in opera di copertura civili e industriali, e stava effettuando un sopralluogo su incarico dell'azienda che aveva da poco rilevato il magazzino per iniziare una nuova attivita'.