Tiscali.it
SEGUICI

Santori: “Casini eletto e Soumahoro no. Il Pd rifletta”

di Agenzia DIRE   
Santori: “Casini eletto e Soumahoro no. Il Pd rifletta”

BOLOGNA - Se all'interno della debacle generale del Pd e del centrosinistra alle politiche di ieri, in Emilia-Romagna viene eletto Pierferdinando Casini e non Aboubakar Soumahoro, "bisogna fare una riflessione. C'è sicuramente qualcosa che è sfuggito nell'analisi di Enrico Letta e del partito". A sottolinearlo è l'ex sardina Mattia Santori, consigliere comunale dem a Bologna, analizzando questa mattina la sconfitta del Pd e della sua coalizione a margine di un'iniziativa in Salaborsa a Bologna. "Purtroppo non è cambiato niente dal 2018 a oggi- segnala Santori, paragonando i risultati elettorali delle ultime politiche- vuol dire che in questi cinque anni, invece che praticare la ricostruzione, si è praticato il governismo e l'immobilismo nel Pd.

E questo è stato dimostrato dalla sconfitta". Una batosta che "in qualche modo era telefonata- ammette Santori- perché che i risultati non fossero buoni era scontato. Però ci sono anche dati molto allarmanti, come la sconfitta in collegi uninominali considerati sicuri e come la risalita dei 5 stelle, il che significa che qualcuno ha preferito rivolgersi a un altro tipo di realtà politica". Ma secondo l'ex sardina, il Pd "alla fine ha pagato anche alcune scelte", ad esempio "nel momento in cui viene eletto Pierferdinando Casini e non Aboubakar Soumahoro".Se cioè viene eletto "l'ultrasessantenne bianco, uomo delle istituzioni da 39 anni e rappresentante di un certo modo di fare politica- sferza Santori- mentre rimane fuori il sindacalista, italiano di nuova generazione che lotta per gli ultimi, allora bisogna fare una riflessione". In altre parole, insiste il consigliere dem, "c'è sicuramente qualcosa che è sfuggito nell'analisi di Letta e del partito. Si aggiunga che le Agorà, a cui ci si è attaccati per un anno e mezzo, evidentemente non hanno pagato come si sperava", rimarca infine Santori."SUBITO CONGRESSO PD, È L'UNICA VERA STRADA"Congresso subito e cambio netto alla guida del partito. È la "unica vera strada" da percorrere ora per il Pd dopo la debacle elettorale secondo l'ex sardina Mattia Santori, consigliere comunale a Bologna. Ora i dem devono "chiamare i problemi con il loro nome e ricostruire- afferma Santori, questa mattina a margine di un'iniziativa in Sala borsa a Bologna- credo che il congresso sia l'unica vera strada e che non si possa più fare finta che chi ha comandato finora, e non è solo Enrico Letta, possa continuare a farlo senza un esame di coscienza che fino ad oggi non c'è mai stato".

di Agenzia DIRE   
I più recenti
Ex farmografica, Colla Sosterremo rilancio se ci sono condizioni
Ex farmografica, Colla Sosterremo rilancio se ci sono condizioni
La Regione conferma l'impegno per il contrasto alla peste suina
La Regione conferma l'impegno per il contrasto alla peste suina
Vimi Fasteners annuncia una forte politica per la sicurezza informatica
Vimi Fasteners annuncia una forte politica per la sicurezza informatica
Sport Valley. Presentato il nuovo piano triennale da 21 milioni di euro
Sport Valley. Presentato il nuovo piano triennale da 21 milioni di euro
Teleborsa
Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...