Tiscali.it
SEGUICI

Dimore Storiche, 20 aperture straordinarie in Emilia Romagna

di Italpress   
Dimore Storiche, 20 aperture straordinarie in Emilia Romagna

BOLOGNA (ITALPRESS) - Castelli, rocche, ville, parchi e giardini aperti gratuitamente ai visitatori. Succede domenica 26 maggio 2024 in occasione della XIV Giornata Nazionale delle Dimore Storiche. In Emilia-Romagna saranno 20 le realtà private che apriranno al pubblico per un appuntamento che rappresenta un meraviglioso tuffo nella storia, nell'arte e nella cultura dei nostri territori. "La Giornata Nazionale rappresenta un momento di festa privilegiato per fare conoscere a tutti i cittadini le nostre splendide Dimore Storiche, mettendo in evidenza il ruolo che ricoprono per le comunità di riferimento, sia sotto il profilo culturale che economico e sociale" commenta Beatrice Fontaine, presidente della Sezione Emilia-Romagna dell'Associazione Dimore Storiche Italiane. "Oltre ad essere il più vasto museo diffuso in Italia, come testimoniato dalle oltre 8.

200 strutture private abitualmente aperte al pubblico, le Dimore Storiche delineano una delle più estese industrie culturali del Paese in quanto generano economia e valore sociale in tantissime filiere come quella del turismo, dell'artigianato e del restauro. La loro distribuzione capillare nei capoluoghi di provincia ma soprattutto al di fuori delle grandi città può fungere da stimolo per una rinnovata vitalità dei piccoli centri, garantendo un ritorno positivo per le attività produttive locali". I dati, infatti, non mentono: il 28% delle Dimore Storiche si trova in Comuni sotto i 5.000 abitanti - che costituiscono il 70% dei Comuni italiani -, mentre oltre la metà (54%) è situata nei centri abitati con meno di 20.000 abitanti ed il 31,3% in aree periurbane o al di fuori delle città. "Quest'anno le Dimore Storiche aperte al pubblico per la Giornata Nazionale saranno presenti in quasi tutte le province della regione, e in molti casi ad essere interessati sono proprio piccoli comuni o borghi dove la presenza delle Dimore diventa un'occasione di traino per il turismo esperienziale sempre più in crescita in Emilia-Romagna" commenta Beatrice Fontaine. "Tutto questo ha ricadute importanti sulla ristorazione e sulle attività ricettive, senza dimenticare il settore eventi e convegni. Il ruolo delle Dimore Storiche è quindi sempre più importante nell'economia locale dei singoli territori". La Giornata Nazionale delle Dimore Storiche, giunta quest'anno alla XIV edizione, è organizzata in collaborazione con l'Associazione Nazionale Case della Memoria, la Federazione Italiana Amici dei Musei (FIDAM) e Federmatrimoni ed Eventi Privati (Federmep) e ha ricevuto il patrocinio di ENIT - Agenzia Nazionale del Turismo, della Commissione Nazionale Italiana per l'UNESCO e del Ministero della Cultura. Media partner dell'evento sono TGR e RAI Pubblica Utilità.foto: ufficio stampa Giornata delle Dimore Storiche (ITALPRESS). tvi/com 17-Mag-24 16:18 .

di Italpress   
I più recenti
Un flash mob scatena la Notte Rosa: all’ora X si balla ovunque
Un flash mob scatena la Notte Rosa: all’ora X si balla ovunque
Controversie 2023, Corecom  Restituiti 1,6 milioni cittadini
Controversie 2023, Corecom Restituiti 1,6 milioni cittadini
Rifiuti, la raccolta differenziata raggiunge il 77,2%
Rifiuti, la raccolta differenziata raggiunge il 77,2%
Ex farmografica, Colla Sosterremo rilancio se ci sono condizioni
Ex farmografica, Colla Sosterremo rilancio se ci sono condizioni
Teleborsa
Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...