Casini: “Prendere la tessera del Pd? Non lo escludo”

Casini: “Prendere la tessera del Pd? Non lo escludo”
di Agenzia DIRE

BOLOGNA - Dopo aver partecipato alle Feste dell'Unità e aver cantato Bella Ciao, Pierferdinando Casini è forse pronto anche al salto 'finale'. Cioè prendere la tessera del Pd. È lo stesso senatore centrista a non escludere la possibilità, rispondendo alle domande dei cronisti questo pomeriggio a Bologna nel corso di un'intervista all'hotel Il Guercino, nel Salotto di Patrizia Finucci Gallo. Esclude di prendere la tessera del Pd in futuro? "Non escludo niente- replica secco Casini- mai dire mai".Del resto, sottolinea il senatore rispondendo a un'altra domanda, "il Pd ha molto di democristiano. Molti dirigenti sono stati militanti e parlamentari Dc. Non ci sono solo io. Ma è molto difficile confrontare i partiti di oggi con quelli di ieri, perchè sono figli di stagioni diverse".Anche in questa campagna elettorale a Bologna, comunque, "mi sono trovato ottimamente alle Feste dell'Unità", assicura Casini. Che si concede anche una battuta: "Amo molto mettere i pantaloni rossi, ma è una rinuncia che sto facendo per non sembrare eccessivo".