Bonaccini "Con varianti Covid valutare restrizioni omogenee Italia"

Bonaccini 'Con varianti Covid valutare restrizioni omogenee Italia'
di Italpress

BOLOGNA (ITALPRESS) - Il sistema dei colori "ha avuto una sua validità che abbiamo condiviso con Governo nei mesi precedenti. Ho l'impressione che con l'arrivo delle varianti vada fatta una valutazione diversa". Lo ha detto a Sky TG24, il presidente dell'Emilia Romagna Stefano Bonaccini. "Si rischia - ha aggiunto - un saliscendi che dà preoccupazione, non mette un'asticella su quando, non dico potrà terminare, ma dare un senso di risposta che veda una fine. Siccome le varianti circolano in tutta Italia, anche nelle regioni in giallo i parametri stanno peggiorando, credo sarebbe il caso nelle prossime ore o giorni di trovarci tra Governo e Regioni. Ne ho parlato ieri con la neo ministra agli Affari Regionali Gelmini, ho sentito il ministro Speranza per capire, e questo ce lo devono dire gli scienziati, se davvero c'è il peggioramento come vediamo e questo peggioramento non fosse solo di qualche regione ma del Paese. Valutare se valga la pena fare qualche settimana di restrizioni omogenee, cercando anche di andare a rivedere le regole, ad esempio per bar e ristoranti sempre più penalizzati. L'importante è parlare e trovare assieme le risposte migliori". "Noi già la scorsa settimana abbiamo sfiorato di andare in arancione, ed è probabile che ci andremo" nei prossimi giorni, ha detto Bonaccini, a margine della posa della prima pietra del nuovo centro oncologico a Parma. (ITALPRESS). mgg/com 19-Feb-21 15:08