Tiscali.it
SEGUICI

Al via il restauro di sei dipinti della Pinacoteca di Faenza

di Italpress   
Al via il restauro di sei dipinti della Pinacoteca di Faenza

BOLOGNA (ITALPRESS) - Proseguono gli importanti interventi di restauro, conservazione e valorizzazione del patrimonio culturale finanziati dalla Regione Emilia-Romagna e realizzati attraverso tre distinte convenzioni con i Comuni di Faenza (Ravenna), Ferrara e Parma per un importo complessivo di 170 mila euro. A Faenza è iniziato un percorso di restauro di lungo periodo, che interviene su sei dipinti su tavola di fine Quattrocento e inizi Cinquecento, ospitati dalla Pinacoteca comunale di Faenza, che è il più antico istituto museale della Romagna, costituito nel 1796, con un patrimonio di opere d'arte che vanno dal Trecento al Ventesimo secolo. Il riallestimento del suo percorso espositivo è stato inaugurato nel dicembre del 2021. Il restauro è stato presentato in conferenza stampa questa mattina presso la Pinacoteca comunale di Faenza dall'assessore alla Cultura e Paesaggio della Regione Emilia-Romagna, Mauro Felicori, insieme al sindaco di Faenza Massimo Isola.

"Con la programmazione e il finanziamento di questi interventi, contribuiamo in modo significativo alla conservazione del nostro patrimonio culturale - ha spiegato Felicori -. Le opere restaurate a Faenza sono alcune delle testimonianze più antiche provenienti dalle chiese faentine e risalgono alla stagione feconda in cui ogni città della Romagna ospitava botteghe di pittori, decoratori e artieri che con le loro opere hanno portato un contributo significativo all'identità di questi territori". "Ringraziamo la Regione Emilia-Romagna e l'assessore Mauro Felicori da sempre vicini alle progettualità artistiche e culturali della nostra città- ha detto il sindaco di Faenza, Massimo Isola-. Questo contributo ci consentirà di intervenire sul patrimonio della Pinacoteca comunale di Faenza per svolgere, nel miglior modo possibile, il lavoro di conservazione delle opere, spesso secolari, che fanno parte del corpus del nostro museo. Queste risorse ci consentiranno quindi di metterle in sicurezza, svolgendo così al meglio la funzione principale che caratterizza la nostra Pinacoteca: prendersi cura e custodire la memoria che, secolo dopo secolo e generazione dopo generazione, trasferiamo per rafforzare e aggiornare la nostra identità e il nostro essere comunità". Alla presentazione hanno partecipato Cristina Ambrosini, responsabile del Settore Patrimonio culturale della Regione, Benedetta Diamanti, dirigente Musei e Attività culturali del Comune di Faenza, Federica Gonzato, soprintendente Archeologia Belle Arti Paesaggio per le province di Ravenna, Forlì-Cesena, Rimini, Luisa Tori, funzionario e storico dell'arte della Soprintendenza Archeologia Belle Arti Paesaggio per le province di Ravenna, Forlì-Cesena, Rimini, e i restauratori Maria Letizia Antoniacci, Isabella Cervetti e Sandro Salemme.foto: ufficio stampa regione Emilia-Romagna (ITALPRESS). tvi/com 07-Feb-23 14:28 .

di Italpress   
I più recenti
Da Rimini a Bologna in risciò: come il Tour, ma per i diritti delle donne
Da Rimini a Bologna in risciò: come il Tour, ma per i diritti delle donne
A Ravenna la “sanità migliora” con il Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia
A Ravenna la “sanità migliora” con il Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia
Iia, accolta richiesta Regione E.Romagna per verifica altre offerte
Iia, accolta richiesta Regione E.Romagna per verifica altre offerte
Consegnato a Leo Turrini il premio ciliegia d'oro 2023
Consegnato a Leo Turrini il premio ciliegia d'oro 2023
Teleborsa
Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...