Zhongshan Investment Fair: quattro emiliani alla conquista della Cina

L'evento, nella regione di Guangdong, favorirà l’incontro tra oltre 500 investitori e partner industriali cinesi e le migliori startup da tutto il mondo.

Zhongshan Investment Fair: quattro emiliani alla conquista della Cina
di Digital Media   -   Facebook

Emilia Romagna 01.03.2017 (Digital Media) - Sono quattro gli innovatori italiani (tutti provenienti dall’Emilia Romagna) selezionati per far parte di una delegazione internazionale che partirà per la Cina per partecipare al Zhongshan Investment Fair dal 28 al 30 marzo 2017.

L'evento, nella regione di Guangdong, favorirà l’incontro tra oltre 500 investitori e partner industriali cinesi e le migliori startup da tutto il mondo. L’edizione del 2016 ha superato 6 miliardi di dollari di investimento, a conferma di un nuovo ruolo assunto dalla Cina.

Gli imprendotori – fondatori di aziende high-tech nei settori dell’intelligenza artificiale, della realtà aumentata, dell’agri-tech e della diagnosi veloce in sanità – hanno mosso i primi passi all’interno di un ecosistema locale fatto di università, incubatori e imprese. Tre di loro sono stati formati e ispirati dall'Università di Bologna. In Silicon Valley, dove le idee nate in un garage possono trasformarsi in imprese globali, hanno accelerato i loro progetti presso l’istituto TVLP di Menlo Park.

In Italia il progetto sarà presentato ai giornalisti nel corso di una conferenza stampa che si svolgerà a Bologna Venerdì prossimo, 3 Marzo, alle ore 10,30 (Serre dei Giardini via Castiglione 136).

Prenderanno parte all’evento: Bruno Iafelice, TVLP Institute; Rosa Grimaldi, delegata all'imprenditorialità dell'Univeristà di Bologna; Alessadro Grandi, presidente Alma Cube; gli innovatori Giacomo Barigazzi (Axyon), Enrico Di Oto (OaCP), Francesco Giartosio (GlassUP), Marco Zibordi (PerFrutto)

Abbiamo parlato di:

Silicon Valley TVLP Website

Axyon Website

GlassUP Website

PerFrutto Website