Villari: "Cultura prevenzione entri nella quotidianità"

di Adnkronos

Roma, 27 mar. (AdnKronos Salute) - "La cultura della prevenzione che è fondamentale e importante nella vita del cittadino deve ancora entrare in quella che è la quotidianità. Eventi come questo richiamano, sensibilizzano, spingono e orientano il cittadino a prevenire le patologie". Lo ha detto Riccardo Villari, presidente del Tennis Club Napoli 1905, a margine della conferenza stampa di presentazione di 'Tennis & Friends', l’evento dedicato alla prevenzione, che associa la salute allo sport, in programma proprio a Napoli il 12, 13 e 14 aprile. "Prevenire le patologie significa, sì, avere una migliore qualità della vita, ma anche un abbattimento dei costi per il Servizio sanitario nazionale, quindi stiamo parlando di un costo sociale. L’anno scorso - ha aggiunto Villari - in 2 giorni, ci sono stati oltre 4 mila check-up gratuiti cui si sono sottoposti spontaneamente gli utenti. Quest’anno ne sono previsti ancora di più perché il villaggio della salute offrirà ancora maggiori servizi e maggiori servizi diagnostici. L’importante è che il cittadino si renda conto che la prevenzione deve entrare in quella che è la quotidianità". "Bisogna vivere meglio - ha spiegato ancora il presidente del Tennis Club Napoli 1905 - essere attenti, prevenire le patologie che possono essere, così, curate. Lo sport è sinonimo di vita all’aria aperta, vita sana, valori importanti che contribuiscono, in definitiva, a rendere la vita migliore. A Napoli - ha concluso Villari - c’è sempre una risposta molto positiva e piena di entusiasmo all’offerta. Quest’anno saremo sorpresi più della scorsa edizione, ne sono convinto, perché c’è una grande domanda di salute e un’offerta che non sempre viene individuata. Questa è la prevenzione che va verso il cittadino".