Tiscali.it
SEGUICI

Scuola, Bianchi (Svimez) "A Caivano serve esercito ma di maestri"

di Italpress   
Scuola, Bianchi (Svimez) 'A Caivano serve esercito ma di maestri'

ROMA (ITALPRESS) - «A Caivano serve un esercito, ma di maestre e maestri. L'unico investimento per costruire un nuovo modello contro le disuguaglianze». Lo ha detto il direttore generale della Svimez, Luca Bianchi, intervenendo a Palazzo Strozzi a Firenze al convegno "Un Paese, due scuole. La dispersione scolastica in Italia", al quale hanno partecipato i sindaci di Firenze Dario Nardella e il sindaco di Napoli Gaetano Manfredi. «Oggi la scuola è purtroppo il primo luogo dove si creano le diseguaglianze - ha continuato Bianchi - rappresentativa dei tanti divari che caratterizzano molti territori del Paese, tra nord e sud ma riscontrabili anche nelle aree interne e nelle periferie metropolitane.

C'è un Sud in ogni luogo del nostro Paese. La frattura provocata dalle recenti crisi economiche e finanziarie hanno determinato una forte diminuzione delle risorse per i servizi essenziali. Questo riguarda tutto il Paese, non solo il Mezzogiorno. Il Paese ha, negli ultimi tre lustri, disinvestito nell'istruzione ampliando le disuguaglianze a sfavore delle famiglie meno abbienti sia al Nord che al Sud». Il direttore della Svimez si è poi soffermato anche sui rischi del progetto dell'autonomia differenziata. «Le proposte prevedono che anche l'istruzione sia tra le materie da devolvere alle regioni. Ciò - sottolinea - rischia di cristallizzare i divari esistenti sulla scuola perche indebolisce l'unità nazionale, riduce le risorse per colmare i divari e amplia differenze territoriali sia tra i docenti, sia tra gli studenti». Bianchi, infine, ha evidenziato le distorsioni che starebbero condizionando il dibattito sul Pnrr, «tutto concentrato sul totale delle risorse a disposizione, e non invece sulle modalità e sulle capacità di spesa sui territori, spesso come nel caso della scuola, non coerenti con i veri fabbisogni di investimento in palestre, mense, asili nido».- Foto: Agenzia Fotogramma -(ITALPRESS). sat/com 20-Set-23 12:55 .

di Italpress   
I più recenti
Riccardo Luna vince il premio Ischia per la Comunicazione Sostenibile
Riccardo Luna vince il premio Ischia per la Comunicazione Sostenibile
A Riccardo Luna il premio Ischia per la comunicazione ecosostenibile
A Riccardo Luna il premio Ischia per la comunicazione ecosostenibile
Paura nei Campi Flegrei, nella notte nuova scossa di magnitudo 3.4
Paura nei Campi Flegrei, nella notte nuova scossa di magnitudo 3.4
A Pompei arriva uno spazio per i bambini: ecco quando sarà inaugurato
A Pompei arriva uno spazio per i bambini: ecco quando sarà inaugurato
Teleborsa
Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...