Radioterapia convenzionata all'Upmc Hillman Cancer Center Villa Maria

di Adnkronos

Roma, 19 nov. (AdnKronos Salute) - Nei giorni scorsi il Centro di radioterapia avanzata Upmc Hillman Cancer Center Villa Maria a Mirabella Eclano (Avellino) ha ottenuto l'accreditamento da parte della Regione Campania ed è stato inserito nella rete delle strutture oncologiche in grado di erogare prestazioni sanitarie per conto del sistema sanitario regionale. Il Centro nasce dalla collaborazione tra Upmc-University of Pittsburgh Medical Center e Casa di cura Villa Maria, che rimangono due enti distinti e complementari nei servizi di cura oncologica, ricorda una nota. I pazienti della regione e delle aree limitrofe potranno usufruire "di un servizio e di un grado di cura prima non disponibile sul territorio, eliminando la necessità, per migliaia di cittadini, di doversi rivolgere a strutture del Centro e del Nord Italia per accedere a procedure avanzate di radioterapia oncologica", sottolinea la struttura. Il Centro è in grado di trattare circa 50 pazienti al giorno, ed è dotato di un acceleratore lineare Varian TrueBeam Stx, in grado di offrire trattamenti radioterapici innovativi e di poche sedute (trattamenti stereotassici) anche per tumori localizzati in sedi delicate e complesse. La radioterapia stereotassica o radiochirurgia permette di indirizzare un'elevata dose di radiazioni, molto superiori a quelle emesse dalla radioterapia tradizionale, direttamente sul volume tumorale con precisione millimetrica. Inoltre, la breve durata del ciclo di trattamento favorisce l'inserimento del paziente nei piani di cura multidisciplinari (farmacologici e chirurgici) permettendo, grazie alla riduzione della durata delle sedute, di trattare un maggiore numero di pazienti e di accorciare le liste di attesa. Nei mesi precedenti, in attesa dell'accreditamento, il Centro ha erogato prestazioni di radioterapia salvavita a 110 pazienti. Ora la struttura entra in piena attività per permettere a un numero sempre maggiore di pazienti di sottoporsi a tali cure, nonché di abbattere notevolmente i tempi di attesa per l'erogazione del servizio sul territorio. Il Centro Upmc Hillman Cancer Center a Villa Maria ha instaurato rapporti di collaborazione con l'Ospedale Fatebenefratelli Sacro Cuore di Gesù di Benevento e l'Uoc di Radioterapia dell'Ospedale Rummo di Benevento, nonché con il Policlinico universitario Federico II di Napoli; sono in fase di realizzazione altre collaborazioni specialistiche, in modo da permettere a ogni paziente di ottenere le migliori terapie possibili vicino a casa. La struttura è inserita in un programma di telemedicina per consentire il rapporto continuativo e quotidiano con le figure professionali che operano nei centri oncologici di Upmc a Pittsburgh e in Italia (Upmc Hillman Cancer Center San Pietro di Roma, aperto nel 2013). "Upmc - ha affermato Bruno Gridelli, amministratore delegato di Upmc Italy e vice presidente esecutivo di Upmc International - è presente in Italia da oltre vent'anni. In Sicilia, in partenariato con il governo regionale, abbiamo costruito e gestiamo Ismett un avanzatissimo istituto per i trapianti e le terapie ad alta specializzazione. Sulla base del successo di Ismett, il governo centrale ha creato la Fondazione Ri.Med che avvierà a breve la costruzione del Centro di Biotecnologie e la Ricerca biomedica, in cui lavoreranno oltre 600 ricercatori. A Roma nel 2013, all'Ospedale San Pietro Fatebenefratelli abbiamo impiantato il primo TrueBeam a sud di Milano, e sono ormai migliaia i pazienti che sono stati curati anche grazie al supporto degli specialisti di Upmc e Pittsburgh. L'apertura del Centro di radioterapia avanzata presso Villa Maria - ha aggiunto Gridelli - è un altro importante passo della missione di Upmc: portare le migliori cure in località in cui tali cure non sono ancora disponibili. Il Centro di Mirabella Eclano potrà contare sulle conoscenze e il pieno supporto non solo di Upmc San Pietro Fbf, ma anche di Upmc Hillman Cancer Center di Pittsburgh".