Operai Whirlpool in presidio davanti all’ambasciata americana a Napoli

Operai Whirlpool in presidio davanti all’ambasciata americana a Napoli
di Agenzia DIRE

NAPOLI - In presidio davanti all'ambasciata americana di Napoli gli operai Whirlpool aspettano un incontro con la console Usa Mary Avery per chiederle di "intervenire per rappresentare - si legge in una lettera - quanto sia un duro colpo dato al Mezzogiorno" la chiusura dello stabilimento di via Argine.