Tiscali.it
SEGUICI

No Women No Panel, firmato protocollo in Regione Campania

di Italpress   
No Women No Panel, firmato protocollo in Regione Campania

NAPOLI (ITALPRESS) - "No Women No Panel - Senza donne non se ne parla", la campagna europea introdotta in Italia dalla Rai per promuovere spazio e ruolo per le donne anche nel dibattito pubblico, si arricchisce di nuove importanti adesioni. Oggi a Napoli, nella sede della Regione Campania a Palazzo Santa Lucia, la presidente della Rai, Marinella Soldi, ha siglato il nuovo protocollo con il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, con il sindaco di Napoli, Gaetano Manfredi, che ha firmato anche per Città metropolitana, con il rettore dell'Università di Napoli Federico II, Matteo Lorito, con il rettore dell'Università di Napoli L'Orientale, Roberto Tottoli, con il rettore dell'Università Suor Orsola Benincasa, Lucio d'Alessandro, con il rettore dell'Università Parthenope, Antonio Garofalo, con il rettore dell'Università di Salerno, Vincenzo Loia e con Il rettore dell'Università della Campania Luigi Vanvitelli, Giovanni Francesco Nicoletti. Il protocollo ha l'obiettivo di valorizzare competenze, esperienze e talenti femminili per una più compiuta attuazione dei principi di democrazia paritaria e pluralismo, garantendo l'adeguata rappresentanza delle donne in convegni, appuntamenti istituzionali e talk show.

L'iniziativa ha inoltre ricevuto la medaglia di rappresentanza del Capo dello Stato Sergio Mattarella. Per la Presidente della Rai, Marinella Soldi: "L'effetto più importante di "No Women No Panel" deve essere quello di aiutare le ragazze a vedere che, con l'impegno, possono diventare quello che vogliono e che meritano. I modelli positivi sono fondamentali per trarre ispirazione. Abbiamo anche esempi di fiction Rai ambientate in Campania (Un Posto al Sole, L'amica geniale, Mina Settembre) con protagoniste che rappresentano un importante strumento di sensibilizzazione su diverse tematiche legate al mondo femminile, offrendo spunti di riflessione e modelli concreti. La Rai deve rendere questo racconto sempre più completo anche attraverso i programmi e i contenuti che diffondiamo". Per il sindaco di Napoli, Gaetano Manfredi: "Il Protocollo di Intesa 'No Women No Panel' rappresenta un'iniziativa di grande rilevanza che vede la Rai protagonista di un percorso condiviso e diffuso. La collaborazione tra più soggetti istituzionali è infatti il fondamento per la promozione dell'equilibrio di genere in occasioni pubbliche, convegni e dibattiti. Il tema delle pari opportunità, oltre ad essere di grande attualità, è essenziale per orientare le politiche pubbliche e per alimentare la diffusione di una cultura improntata al rispetto. Non solo a parole, ma con fatti concreti. Sono fermamente convinto della necessità di continuare a lavorare in questa direzione per rendere gli spazi pubblici adeguatamente rappresentativi e plurali: in tal senso il nostro impegno come Comune e Città metropolitana di Napoli è massimo". "La linea della Regione Campania è meno mimose e più servizi sociali per le donne" sostiene il governatore della Campania, Vincenzo De Luca che ricorda gli investimenti da quasi "200 milioni di euro" di Palazzo Santa Lucia per le politiche sociali. "Noi - prosegue il presidente della Regione -. dobbiamo lavorare anche perché i grandi finanziamenti nazionali servano a recuperare il divario di genere. Per il Pnrr - prosegue - uno dei tre obiettivi che ha dato l'Europa era quello di utilizzare i fondi per ridurre il divario di genere, cioè il livello di disoccupazione femminile che soprattutto nel Sud, in Campania è a livello più alto d'Europa. Ecco - conclude De Luca - dovremmo in questo senso dare concretezza ai protocolli che firmiamo".- Foto: xc9/Italpress(ITALPRESS). xc9/pc/red 27-Mar-24 13:52 .

di Italpress   
I più recenti
Campi Flegrei, Musumeci Entro 15 giorni il commissario straordinario
Campi Flegrei, Musumeci Entro 15 giorni il commissario straordinario
Autonomia, De Luca: tre emendamenti su sanità e Campania ci sta...
Autonomia, De Luca: tre emendamenti su sanità e Campania ci sta...
Lo sfregio di Bagnoli: 30 anni per (non) demolire la colmata di cemento e loppa. Milioni di euro...
Lo sfregio di Bagnoli: 30 anni per (non) demolire la colmata di cemento e loppa. Milioni di euro...
Emergenza rientrata a Capri, risolto il guasto idrico
Emergenza rientrata a Capri, risolto il guasto idrico
Teleborsa
Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...