La Whirlpool conferma i licenziamenti a Napoli

La Whirlpool conferma i licenziamenti a Napoli
di Agenzia DIRE

ROMA - La Whirlpool conferma i licenziamenti a Napoli e nell'incontro di oggi al Mise si dice "disponibile a valutare tutte le proposte di parti sociali e governo". Le motivazioni che hanno fatto avviare il 15 luglio la procedura, spiega la multinazionale a quanto si apprende da fonti presenti al tavolo, "non sono cambiate". Infine confermati gli incentivi all'uscita e i possibili trasferimenti in altri siti del gruppo.Fuori dal Mise è in corso la protesta dei lavoratori campani arrivati a Roma stamattina.