Ferro: Mezzogiorno priorità Ice, potenziale export Campania +7-8 mld

Ferro: Mezzogiorno priorità Ice, potenziale export Campania +7-8 mld
di Askanews

Roma, 2 ago. (askanews) - L'Agenzia Italiana per il commercio estero punta sul Mezzogiorno per aumentare le esportazioni italiane. E secondo un approfondimento legato al Rapporto sul commercio estero presentato a metà luglio, la Campania, che è già leader nell'export dell'area, ha un potenziale inespresso di 7-8 miliardi di euro, ha spiegato il presidente dell'Ice Carlo Ferro."Il Mezzogiorno è una priorità per l'Ice, ed è una priorità andare verso le piccole e medie imprese che caratterizzano il tessuto produttivo italiano e in particolare quello del Mezzogiorno. Ho trovato una situazione in cui la partecipazione all'export nazionale delle Regioni del Mezzogiorno è fermo a circa il 10% da oltre 10 anni, chiaramente è un tema strutturale".L'Ice ha affidato alla Fondazione Masi uno studio che incrocia la domanda di importazioni di beni nei Paesi del mondo con le caratteristiche produttive delle diverse Regioni di Italia o dei diversi settori dell'economia italiana individuando un potenziale inespresso di export per Paese e per settore."Lo scorso anno lo studio aveva evidenziato una potenzialità di export aggiuntivo di 17 miliardi di euro per l'intero Mezzogiorno, quest'anno l'abbiamo declinato per Regione scegliendo di partire dalle Regioni del Mezzogiorno e poiché la Campania è la prima delle Regioni dell'area siamo partiti dalla Campania: il dato ha un potenziale di 7 miliardi fortemente concentrato nelle aree e nei settori che sono già tipici della capacità di esportazione del Mezzogiorno come l'agrifood e il tessile abbigliamento".