Tiscali.it
SEGUICI

Coronavirus, Fondazione Comunità Centro Storico di Napoli sostiene progetto ‘Spesa sospesa’

di Adnkronos   
Coronavirus, Fondazione Comunità Centro Storico di Napoli sostiene progetto ‘Spesa sospesa’

Napoli, 10 apr. (Adnkronos) - La Fondazione di Comunità del Centro Storico di Napoli offre il proprio contributo in favore del progetto Spesa SOSpesa: è infatti possibile sostenere la Spesa Sospesa anche con una donazione alla Fondazione di Comunità del Centro Storico di Napoli. Spesa SOSpesa è l'iniziativa promossa dalla Municipalità 2 di Napoli in soccorso di coloro che, a causa dell’emergenza sanitaria, si trovano in difficoltà economica. “La Fondazione di Comunità del Centro Storico di Napoli nasce oltre dieci anni fa con l'obiettivo di promuovere la cultura del dono al fine di migliorare la qualità della vita nel territorio del Centro Storico di Napoli”, spiega Riccardo Imperiali di Francavilla, presidente della Fondazione di Comunità del Centro Storico di Napoli, che aggiunge: “Ecco quindi che è parso naturale partecipare alla promozione di questa iniziativa della Municipalità 2 di Napoli che vuole coniugare un gesto di solidarietà con una delle tradizioni più antiche della città, il caffè sospeso, così diffuso nei nostri Quartieri".

"Auspichiamo quindi che quanti più cittadini possano dare il proprio contributo per chi è rimasto indietro in questo momento di difficoltà. Ma l’impegno della Fondazione – aggiunge il presidente – non si limita a questo, in quanto sono allo studio interventi fattivi di sostegno al territorio per promuovere, attraverso il dono e la solidarietà, una ‘economia di vicolo’ che sostenga specifici progetti e attività di crescita nei nostri Quartieri”. Aderire è semplice: dopo aver ordinato la spesa a domicilio dal proprio commerciante di fiducia, è possibile lasciargli un credito in favore della spesa sospesa oppure è possibile effettuare un bonifico in favore della Fondazione (IBAN IT78B0326503401000010127819 - intestato a Fondazione di Comunità del Centro Storico di Napoli) indicando come causale "spesa sospesa". Un gesto solidale che, essendo effettuato a una Onlus come la Fondazione di Comunità del Centro Storico di Napoli, può essere anche detratto dalle imposte. “All’iniziativa hanno già aderito privati, confido vi possa essere un coinvolgimento anche delle aziende del territorio, alcune delle quali hanno già manifestato il proprio interesse a sostenerci”, conclude Imperiali. È possibile comunicare la propria donazione telefonicamente, dalle ore 9 alle ore 12, dal lunedì al venerdì, chiamando il numero 081 7950260 /61 /65 (per i Quartieri Avvocata-Montecalvario-S.Giuseppe-Porto) oppure allo 081 7950863/ 64 /60, per i Quartieri Mercato e Pendino. In alternativa, è possibile inviare una e-mail a css.avvocata.montecalvario@comune.napoli.it indicando la cifra donata e a quale esercizio commerciale. Per ricevere la spesa donata, invece, è possibile chiamare gli stessi numeri, negli stessi orari, oppure rivolgersi alle associazioni del territorio.Per consultare l’elenco delle attività commerciali che effettuano consegne a domicilio nell’ambito del progetto Spesa SOSpesa è possibile consultare la pagina Facebook dell’iniziativa (www.facebook.com/Spesa-sospesa),.

di Adnkronos   
I più recenti
Riccardo Luna vince il premio Ischia per la Comunicazione Sostenibile
Riccardo Luna vince il premio Ischia per la Comunicazione Sostenibile
A Riccardo Luna il premio Ischia per la comunicazione ecosostenibile
A Riccardo Luna il premio Ischia per la comunicazione ecosostenibile
Paura nei Campi Flegrei, nella notte nuova scossa di magnitudo 3.4
Paura nei Campi Flegrei, nella notte nuova scossa di magnitudo 3.4
A Pompei arriva uno spazio per i bambini: ecco quando sarà inaugurato
A Pompei arriva uno spazio per i bambini: ecco quando sarà inaugurato
Teleborsa
Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...