Consulenti, centrale ripristino tariffe

Consulenti, centrale ripristino tariffe
di ANSA

(ANSA) - NAPOLI, 27 APR - "Il ripristino delle tariffe deve diventare un tema centrale nella nostra agenda", perché "ciò che non è immediatamente identificabile con un prezzo non è qualificabile in termini di valore". A dirlo la presidente del Consiglio nazionale dei consulenti del lavoro e del Comitato unitario delle professioni (Cup), Marina Calderone, aprendo stamani i lavori del IX congresso della categoria, al Teatro Augusteo di Napoli. "A fronte di nuovi impegni chiesti dal Governo ai professionisti con la cosiddetta Manovrina - aggiunge - fra cui l'obbligo di apporre il visto di conformità per ottenere le compensazioni Iva al di sopra dei 5.000 euro per rendere esigibile un diritto delle imprese", i consulenti ritengono che occorra "sollecitare" le Istituzioni, affinché si arrivi all'introduzione di "un equo compenso" per chi esercita l'attività autonoma. Soltanto così, puntualizza Calderone, sarà possibile "dare dignità a tutti i lavoratori, come previsto dall'articolo 36 della Costituzione, compresi i professionisti".