Calciatore vittima raid, oggi in campo

Calciatore vittima raid, oggi in campo
di ANSA

(ANSA) - CASERTA, 27 GEN - Sbollite la rabbia e la paura per il tentativo di rapina di cui sarebbe rimasto vittima, oggi Antonio Vacca sarà regolarmente in campo con la maglia della Casertana a Catanzaro, per la partita di Lega Pro. Venerdì sera uno proiettile, probabilmente sparato da alcuni rapinatori a Secondigliano, quartiere a nord di Napoli dove Vacca è cresciuto e tuttora vive, si è conficcato nella carrozzeria della auto del calciatore, spingendolo ad affidare ad instagram la frustrazione per un episodio che segue di poche giorni un altro tentativo di rapina sempre ai suoi danni, e sempre nel suo quartiere. Sui social - come riferito da organi di stampa - il giocatore aveva sfogato tutta la sua rabbia ed il timore per possibili conseguenze qualora sulla vettura ci fossero stati i figli. Già ieri comunque, fanno sapere dalla società rossoblù, Vacca, dopo aver spiegato ai compagni quanto accaduto, si è messo sotto con l'allenamento di rifinitura, ritrovando subito la serenità; ed oggi sarà in campo.