Anche un neonato tra i profughi afghani arrivati all’Ospedale del Mare di Napoli

Anche un neonato tra i profughi afghani arrivati all’Ospedale del Mare di Napoli
di Agenzia DIRE

NAPOLI - Registrazioni tra sorrisi, qualche sbadiglio e palloncini colorati: sono arrivati alle prime luci dell'alba i profughi afghani attesi già dalla tarda serata di ieri al Covid Residence dell'Ospedale del Mare di Napoli dove trascorreranno la quarantena. Ad accogliere donne, uomini e circa una decina di bambini, fra cui un neonato di sette giorni, il personale sanitario della struttura ed i volontari della protezione civile regionale.Dopo l'assegnazione delle camere e la colazione, in mattinata hanno preso il via i colloqui conoscitivi. Per gli afgani da oggi ospiti della struttura sanitaria partenopea all'orizzonte ci sono percorsi appropriati di inserimento sociale sul territorio della regione.