Tiscali.it
SEGUICI

Traffico internazionale di droga e armi con base a Milano, 30 arresti in 10 province italiane

di Agenzia DIRE   
Traffico internazionale di droga e armi con base a Milano, 30 arresti in 10 province italiane

MILANO - Un sodalizio dedito al traffico internazionale di droga ed armi, alla detenzione illecita, al riciclaggio, all'autoriciclaggio, con base sotto la Madonnina e l'ombra operativa della 'ndrangheta. Questi solo alcuni tra i 221 diversi capi d'imputazione complessivi contestati a 30 persone, 26 di nazionalità italiana e quattro di nazionalità marocchina, arrestate questa mattina dai Carabinieri lungo tutto il territorio nazionale, e precisamente nelle province di Monza Brianza, Milano, Como, Pavia, Reggio Calabria, Catanzaro, Messina, Palermo, Trieste e Udine.https://vimeo.com/839968887?share=copyCocaina e hashish arrivavano a Gioia Tauro, in Calabria, nascosti in container: la prima dal Sud America (prevalentemente dall’Ecuador) e il secondo dalla Spagna, per giungere in buona parte a Milano. L’associazione aveva infatti la base operativa nel capoluogo lombardo, dove uno dei principali indagati (una sorta di broker) si occupava di mantenere tutte le relazioni per concludere gli affari di droga, tenendosi comunque in contatto con i complici calabresi, soprattutto per l’estrazione in modo sicuro della merce dal porto.

L’inchiesta ha consentito di ricostruire innumerevoli compravendite di stupefacenti per un totale di 3.051 kg di hashish (del valore alla vendita di circa 12 Milioni di euro) e 374 kg cocaina (del valore alla vendita di circa 11 milioni di euro).Parallelamente al traffico di droga, è emerso anche "un illecito commercio di armi da fuoco comuni e da guerra", come mitragliette UZI, fucili da assalto AK47, Colt M16, pistole Glock e Beretta, nonché bazooka e bombe a mano MK2 “ananas”. Gli indagati acquistavano le armi da un fornitore monzese, condannato all’ergastolo per omicidio aggravato ed associazione mafiosa, ma, come fanno sapere gli inquirenti "beneficiante di periodici permessi premio", durante i quali sviluppa appunto le attività di intermediazione per le armi.Le indagini, iniziate nell’estate del 2020, hanno fatto emergere come un commerciante di auto usate di Cusano Milanino (MI), avrebbe operato come broker gestendo l’ingresso e la commercializzazione di enormi quantitativi di droga nel territorio nazionale, con la complicità ed il supporto di appartenenti ad una nota famiglia di ‘ndrangheta da tempo operante anche in Lombardia, i Bellocco di Rosarno. La droga veniva venduta all’ingrosso per poi essere smerciata sulle piazze di spaccio presenti in Quarto Oggiaro (MI), Cinisello Balsamo (MI) e Monza (MB). Parte dei guadagni del traffico di droga venivano poi reinvestiti in orologi di lusso in una nota gioielleria del centro di Milano, beni immobili residenziali, attività commerciali, oltre che l’acquisto di nuovi carichi.

di Agenzia DIRE   
I più recenti
Assolto ex assessore Regione Calabria, accusato concorso esterno
Assolto ex assessore Regione Calabria, accusato concorso esterno
Sgominata banda di trafficanti droga tra Catania e Calabria, 13 arresti
Sgominata banda di trafficanti droga tra Catania e Calabria, 13 arresti
Autonomia,Occhiuto: errore centrodestra, FI Calabria non l'ha votata
Autonomia,Occhiuto: errore centrodestra, FI Calabria non l'ha votata
Traffico cocaina su asse Calabria-Sicilia, ordinanza per 13
Traffico cocaina su asse Calabria-Sicilia, ordinanza per 13
Teleborsa
Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...