Tiscali.it
SEGUICI

Sui binari calabresi arriva il primo treno blues di Trenitalia

di Italpress   
Sui binari calabresi arriva il primo treno blues di Trenitalia

REGGIO CALABRIA (ITALPRESS) - Corre già sui binari calabresi il primo treno Blues di Trenitalia per la Calabria. Il nuovo convoglio è stato consegnato questa mattina alla stazione di Reggio Calabria Centrale e, dopo il tradizionale taglio del nastro, è partito dal primo binario per un viaggio inaugurale in direzione di Catanzaro Lido. Da domani il nuovo treno circolerà sulla linea ionica, da Reggio Calabria a Sibari. "Appena mi sono insediato ho trovato una regione che aveva treni di 30 anni fa", ha sottolineato il presidente della Regione Calabria, Roberto Occhiuto. "Sono contento - ha aggiunto - che grazie alle interlocuzioni che abbiamo avuto con Trenitalia si stia rinnovando il parco treni per questa parte della regione. Questo è il primo treno che viene consegnato, ne avremo altri entro il 2025. Stiamo procedendo - ha continuato - per rinnovare il parco treni di questa parte della Calabria. È la dimostrazione del fatto che la Calabria si può governare e che c'è grande apertura di credito da parte delle istituzioni nazionali verso il governo regionale.

Ne sono contento soprattutto per i calabresi", ha aggiunto. "Blues", progettato e costruito da Hitachi Rail, è il treno ibrido del Regionale di Trenitalia (Gruppo FS) a tripla alimentazione, elettrica, a batterie e diesel. Per Sabrina De Filippis, direttore Business Regionale di Trenitalia, è "un segnale concreto di continuità del piano investimenti di Trenitalia per il rinnovo della flotta previsto nel contratto di servizio con la Regione Calabria". Si tratta, quindi, di "un contratto di servizio di 15 anni - ha spiegato - con un piano investimenti di oltre 300 milioni di cui 210 sono dedicati al rinnovo dei treni, quindi del materiale rotabile. Oggi abbiamo l'esempio concreto di questo grande rinnovo". Il nuovo convoglio Blues, "si unisce - ha detto - a sette treni Pop elettrici che abbiamo già consegnato. Cambierà notevolmente la qualità del viaggio di tutti coloro che scelgono la Calabria per tutti i tipi di spostamento. Puntiamo tantissimo anche sul turismo e attraverso questi treni riusciamo anche ad attrarre di più". L'introduzione dei Blues rientra, quindi, in un piano di investimenti pari a oltre 300 milioni di euro, di cui 210 milioni per il rinnovo della flotta, circa 140 milioni a carico della Regione Calabria. "Abbiamo partecipato con 140 milioni di euro - ha spiegato Occhiuto - che ridurranno gli oneri di servizio del contratto di servizio di Trenitalia. Ci siamo in qualche modo sostituiti a Trenitalia per acquistare i treni che saranno di proprietà della Regione". Nell'ambito di questo piano è prevista la consegna di 27 nuovi convogli: 14 Pop a 4 carrozze, di cui 7 già consegnati, e 13 Blues a 4 carrozze. In particolare, il nuovo Blues del Regionale può viaggiare con motori diesel su linee non elettrificate, con motore elettrico su quelle elettrificate e con batterie per percorrere il primo e l'ultimo miglio sulle linee non elettrificate o durante la sosta nelle stazioni. "Questo treno - ha detto De Filippis - è bello e tecnologicamente avanzato: è in grado di correre sia su linea elettrica sia con diesel ed entrare nelle stazioni a batteria. Vuol dire inquinamento zero, qualcosa di veramente eccezionale".- foto: xa5/Italpress(ITALPRESS). xa5/pc/red 30-Mar-23 13:22 .

di Italpress   
I più recenti
Assolto ex assessore Regione Calabria, accusato concorso esterno
Assolto ex assessore Regione Calabria, accusato concorso esterno
Sgominata banda di trafficanti droga tra Catania e Calabria, 13 arresti
Sgominata banda di trafficanti droga tra Catania e Calabria, 13 arresti
Autonomia,Occhiuto: errore centrodestra, FI Calabria non l'ha votata
Autonomia,Occhiuto: errore centrodestra, FI Calabria non l'ha votata
Traffico cocaina su asse Calabria-Sicilia, ordinanza per 13
Traffico cocaina su asse Calabria-Sicilia, ordinanza per 13
Teleborsa
Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...