Operazione Hermano, 19 arresti per traffico di droga in Calabria

di Askanews

Milano, 28 giu. (askanews) - Vasta operazione antidroga del comando provinciale dei carabinieri di Reggio Calabria. Con l'operazione "Hermano" è stata smantellata una rete dedita al traffico internazionale di stupefacenti. Diciannove persone arrestate al termine di un blitz in tutta Italia, nelle province di Reggio Calabria, Milano, Parma, Verona e Vicenza.Per gli arrestati l'accusa è di aver fatto parte di un'organizzazione capace di gestire un fiorente traffico di stupefacente che era acquistato in Sud America e dopo un transito in Spagna, veniva poi rivenduto su tutto il territorio nazionale.L'operazione, convenzionalmente denominata "Hermano" - "Fratello" in lingua spagnola, come gli arrestati erano soliti chiamarsi fra loro è la conclusione di una complessa attività d indagine condotta dai militari della Compagnia di Taurianova - sotto il costante coordinamento della locale Procura della Repubblica.Marijuana, hashish e cocaina, gli stupefacenti al centro del traffico con alcuni produttori peruviani di cocaina, grazie ai quali erano in grado di acquistare partite di droga a prezzi concorrenziali.