Tiscali.it
SEGUICI

In Calabria rete tra Enti per l'inclusione dei bambini sordi nelle scuole

di Italpress   
In Calabria rete tra Enti per l'inclusione dei bambini sordi nelle scuole

CATANZARO (ITALPRESS) - Firmata, nella sede dell'assessorato alle Politiche sociali della Regione Calabria, la convenzione per la realizzazione del progetto "Inclusione bambini sordi nella scuola Mom e bilinguismo Lis/Lingua italiana", tra l'Ente nazionale per la protezione e l'assistenza dei sordi Ets Aps (Ens) e la Mom - Nido e Casa dei Bambini Montessori Montalto Uffugo (CS). Il progetto ha come obiettivo sostenere la lingua dei segni quale strumento essenziale per abbattere le "barriere comunicative". La LIS non è una forma abbreviata di italiano, ma una lingua con proprie regole grammaticali, sintattiche, morfologiche e lessicali che, come tutte le lingue, ha un lessico in costante evoluzione e regole che consentono di "segnare" qualsiasi argomento, dal più concreto al più astratto.

"Sono felice - ha dichiarato l'assessore alle Politiche sociali Emma Staine - di aver messo in contatto queste due realtà e di aver presenziato alla nascita di questo importante progetto. Questo è un esempio positivo del fare rete, quando il welfare diventa realmente strumento di inclusione sociale". "È assolutamente importante - è stato spiegato - fornire strumenti, sin dalla prima infanzia, ai bambini nati sordi o con una sordità acquisita nei primi anni di vita. La lingua parlata e scritta è un processo complesso che richiede anni di terapia logopedica, oltre ad una precoce protesizzazione e ad un lungo e faticoso percorso educativo, per il bimbo e per la sua famiglia. È peraltro scientificamente dimostrato come il successo scolastico sia maggiore nei ragazzi sordi che acquisiscono la lingua dei segni come prima lingua. Per il bambino sordo, infatti, è fondamentale far propri gli strumenti della comunicazione per garantire il sereno e completo sviluppo socio-affettivo e cognitivo. La lingua dei segni permette ai piccoli di acquisire rapidamente e naturalmente una lingua con la quale comunicare con l'ambiente e le figure che li circondano, a partire dai genitori, essendo strumento primario di apprendimento di contenuti". foto ufficio stampa Regione Calabria (ITALPRESS). vbo/com 11-Lug-23 18:32 .

di Italpress   

I più recenti

Piantedosi e Occhiuto firmano due protocolli su prevenzione antimafia
Piantedosi e Occhiuto firmano due protocolli su prevenzione antimafia
Protesta lavoratori in Calabria, salgono su torre di 52 metri
Protesta lavoratori in Calabria, salgono su torre di 52 metri
Al via nuovo portale per conoscere le politiche del lavoro in Calabria
Al via nuovo portale per conoscere le politiche del lavoro in Calabria
Inaugurata nuova stazione dei Carabinieri a Santo Stefano in Aspromonte
Inaugurata nuova stazione dei Carabinieri a Santo Stefano in Aspromonte

Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Carlo Di Cicco

Giornalista e scrittore, è stato vice direttore dell'Osservatore Romano sino al...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...