Tiscali.it
SEGUICI

Falso sui posti letto, misura cautelare per 2 dirigenti a Catanzaro

di Italpress   
Falso sui posti letto, misura cautelare per 2 dirigenti a Catanzaro

CATANZARO (ITALPRESS) - Nella mattinata odierna, militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Catanzaro, hanno dato esecuzione all'ordinanza con la quale il Gip del Tribunale di Catanzaro ha disposto la misura cautelare interdittiva della sospensione dall'esercizio di pubblici uffici e da qualsiasi carica pubblica per la durata di un anno nei confronti di due dirigenti già in servizio presso l'Azienda Ospedaliera Universitaria "Mater Domini" di Catanzaro, indagati per falso ideologico commesso dal pubblico ufficiale in atti pubblici.

Sulla base degli elementi acquisiti nella fase delle indagini preliminari, durante l'emergenza epidemiologica, i due avrebbero comunicato in due circostanze alla Regione Calabria un numero non rispondente al vero di posti letto Covid-19 attivabili in 48 ore in area medica presso il campus universitario di Germaneto e al presidio "ex Villa Bianca" di Catanzaro; dato numerico che rimaneva invariato fino alla cessazione dell'emergenza. Tale dato, successivamente comunicato al Ministero della Salute, integrato con altri valori, costituiva il parametro di riferimento per l'attribuzione del "colore di rischio" alla Regione finalizzato a contenere la diffusione del virus. In particolare, le indagini svolte dagli specialisti del Nucleo di Polizia Economico Finanziaria di Catanzaro, anche attraverso accertamenti sul posto e verifiche documentali, hanno permesso di accertare come il numero dei posti letto segnalato fosse superiore a quello materialmente ed effettivamente realizzabile nel termine previsto, a causa della carenza di personale sanitario e delle relative dotazioni strumentali e logistiche.(ITALPRESS).Photo Credits: ufficio stampa Guardia di Finanza trl/com 07-Giu-23 14:45 .

di Italpress   
I più recenti
La Regione Calabria alla fiera sull'Innovazione digitale di Bologna
La Regione Calabria alla fiera sull'Innovazione digitale di Bologna
Occhiuto Autonomia non è bandierina, riforma sia migliorata
Occhiuto Autonomia non è bandierina, riforma sia migliorata
Bankitalia, Malamisura In Calabria continua la fase di recupero
Bankitalia, Malamisura In Calabria continua la fase di recupero
Bankitalia, in Calabria nel 2023 l'economia rallenta
Bankitalia, in Calabria nel 2023 l'economia rallenta
Teleborsa
Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...