Cittadella della Calabria intitolata a Jole Santelli nel giorno del suo compleanno

Cittadella della Calabria intitolata a Jole Santelli nel giorno del suo compleanno
di Agenzia DIRE

REGGIO CALABRIA - La Cittadella della Calabria, da oggi, porta il nome di Jole Santelli: si è tenuta stamani, infatti, la cerimonia per l'intitolazione del palazzo della Giunta alla presidente della Regione scomparsa lo scorso 15 ottobre. Inaugurata anche una targa intitolata a Santelli, posizionata nell'ingresso principale della Cittadella regionale. La stele è stata benedetta dell'arcivescovo di Catanzaro-Squillace, monsignor Vincenzo Bertolone."Oggi - ha esordito il presidente facente funzioni della Regione Nino Spirlì - è il compleanno di Jole Santelli. Avremmo dovuto festeggiare in altro modo, ma non ci è stato dato di poterlo fare. Lei ha sfondato dall'interno le porte di questo palazzo, è entrata con un sorriso e ha aperto le porte a tutti i calabresi. In questo palazzo non ci sono più onorevoli, ci sono amici che si stanno occupando dei diritti e delle necessità di tutti i calabresi con confidenza, con fratellanza. Jole - ha aggiunto - è stata ed è un grande politico perché le sue intuizioni non sono solo figlie delle conoscenze del passato, non sono rivolte solo al presente: la sua visione avveniristica era veramente geniale. Non è mai stata pregiudizievole, non si è mai allontanata da nessuna differenza: le ha accolte tutte perché Jole è stata un cristallo dalle mille sfaccettature. Lo ha dimostrato e lo dimostra ancora - ha concluso Spirlì - perché il suo progetto non è morto".