Calabria, Mancuso "Nominati componenti osservatorio violenza di genere"

Calabria, Mancuso 'Nominati componenti osservatorio violenza di genere'
di Italpress

REGGIO CALABRIA (ITALPRESS) - "L'Ufficio di Presidenza del Consiglio regionale che mi pregio di rappresentare, ha indicato i componenti dell''Osservatorio sulla violenza di genere' previsto dalla legge regionale numero 38 del 2016". L'ha detto il presidente Filippo Mancuso, intervenendo a Catanzaro all'iniziativa su "Violenza domestica e di genere" organizzata dalla Fondazione Città Solidale Onlus che si è svolta (con la partecipazione di mons. Claudio Maniago) all'Auditorium S. Petri dell'Arcivescovado. "Mi ero impegnato - ha aggiunto -, fin dal mio intervento d'insediamento in Aula, a rimettere in funzione l'Osservatorio regionale sulla violenza di genere, affinché nel contrasto alla violenza sulle donne siano attivati tutti i mezzi e gli strumenti a nostra disposizione, per fermare l'orrore che produce la sopraffazione maschile in ogni sua manifestazione". Ha sottolineato Mancuso: "L'Osservatorio in particolare, dovrà contribuire ad arginare il fenomeno della violenza alle donne che in Calabria presenta dati allarmanti. Consapevoli che ha svolto nel passato monitoraggi accurati sui casi di violenza di genere, coinvolgendo l'Università, le Questure, le Procure della Repubblica e sensibilizzando le scuole di concerto con l'Ufficio Scolastico, siamo certi che, assieme a tutti gli altri presidi istituzionali e associativi, potrà svolgere una funzione preziosa. In Calabria sulle politiche di genere e sul fronte dell'aiuto alle donne che subiscono violenza ed emarginazione sociale, dobbiamo fare di più e meglio. Trovo, inoltre, indispensabile finanziare adeguatamente, implementare e mettere i centri antiviolenza e le case accoglienza della Calabria nella condizione di poter agire efficacemente".- foto: uffci stampa Presidente consiglio Calabria (ITALPRESS). pc/red 05-Dic-22 16:40