Calabria, Boccia: "C'era bisogno di un aiuto dello Stato"

di Ansa

"L'ospedale da campo a Cosenza mette in sicurezza un'intera area, e' una soluzione d'emergenza che risponde alla richiesta d'aiuto della Calabria, c'era bisogno dello Stato". Cosi' il ministro per gli Affari regionali Francesco Boccia, in visita a Cosenza per l'apertura del nuovo ospedale da campo. Il ministro analizza poi a situazione della sanita' calabrese: "Il commissario ad acta non deve diventare una figura mitologica, ma deve mettere a posto i conti e controllare le procedure. Sugli ospedali, valuteremo oggettivamente quali potranno essere utilizzati. La pandemia ha insegnato all'Europa che il diritto alla salute universale non dovra' mai piu' essere compresso dai vincoli di bilancio".Poi un passaggio su Emergency e la cooperazione prevista in Calabria: "Li ringrazio per la disponibilita', grazie loro riusciremo a intervenire con un modello di intervento molto utile per gli ospedali da campo. Ogni rete che ci puo' aiutare e' importante".