Bando Riapri Calabria 2, Spirlì "Un lavoro eccellente"

Bando Riapri Calabria 2, Spirlì 'Un lavoro eccellente'
di Italpress

CATANZARO (ITALPRESS) - "Un lavoro eccellente portato avanti da squadra perché riteniamo sia giusto dare segnali di vicinanza di un palazzo regionale con le porte ormai aperte e di un'amministrazione che continua a operare nel nome di Jole Santelli". Così il presidente facente funzione della Regione Calabria, Nino Spirlì, ha commentato il bando "Riapri Calabria II edizione" che prevede bonus una tantum da 1.500 euro a fondo perduto per microimprese e professionisti, colpiti dall'emergenza covid, per un totale di 65 milioni di euro. "Non era prevedibile raggiungere questo risultato - ha continuato - si tratta di una quota che può sembrare minima rispetto ai danni subiti, ma è un modo per stare vicini alle imprese in un momento di grande confusione. Mettiamo subito in movimento la macchina burocratica perché i ristori possano arrivare presto. I calabresi sono stati tra i primi ad avere il sostegno da parte della Regione. Il Governo non ci sta aiutando tra incertezze e stato di ansia, con nomine che continuano a non arrivare. Noi ci stringiamo attorno ai territori, insieme per superare le difficoltà, e aspettiamo risposte dal governo centrale. Ringrazio l'assessore Orsomarso, dirigenti e funzionari, per il lavoro svolto, non abbandoneremo nessuno. Dovremo continuare a confrontarci con i rappresentanti delle categorie. Con loro le decisioni diventano più precise e più facili". L'assessore allo Sviluppo economico, Fausto Orsomarso, ha rimarcato il fatto di "essere qui per rivendicare il diritto ad una Calabria che funzioni e per trasferire una migliore informazione ai cittadini. Abbiamo sempre lavorato cercando di rimodulare risorse abbondanti, nel modo più lecito e trasparente, così da mitigare l'ordine cronologico del click day che caratterizza il bando. Nonostante un attacco hacker alla nostra piattaforma, sono arrivate finora 18mila domande su un totale di aventi diritto di circa 43mila e, comunque, non sarà seguito l'ordine cronologico. Tranquilizziamo gli operatori che il contributo arriverà a tutti, inoltre saranno ricomprese anche quelle imprese già beneficiarie dei primi aiuti di giugno e che, in una prima fase, erano state escluse. Per queste categorie dal 30 novembre si riaprirà il bando per una potenziale platea di 14250 imprese. Inoltre, a breve sarà pubblicata una manifestazione d'interesse anche per i tirocini e per il noleggio con conducente. Siamo orfani di una grande guida. Spirlì è riuscito a supplire le mancanze del Governo con le sue ordinanze e lo ringrazio perché lavora senza sosta per questa terra". (ITALPRESS). dio/pc/red 25-Nov-20 14:36