Tiscali.it
SEGUICI

All'Unical laurea ad honorem allo scienziato Moshe Vardi

di Italpress   
All'Unical laurea ad honorem allo scienziato Moshe Vardi

CATANZARO (ITALPRESS) - L'Università della Calabria, su proposta del dipartimento di Ingegneria Informatica, modellistica, elettronica e sistemistica (Dimes), ha conferito la laurea magistrale honoris causa in Ingegneria Informatica al professore Moshe Vardi, in servizio alla Rice University di Houston, Texas (Stati Uniti) e scienziato tra i più apprezzati al mondo nel campo della Logica e Intelligenza Artificiale. La laurea è stata conferita per gli straordinari risultati di ricerca del professore che hanno avuto un fortissimo impatto in informatica, contribuendo significativamente al progresso scientifico nel settore delle Basi di dati e dell'Intelligenza Artificiale. Non solo, il professore Vardi ha analizzato con grande rigore scientifico potenzialità e rischi delle nuove tecnologie per la società. "Con questo riconoscimento - si legge nella motivazione - vogliamo inoltre, evidenziare l'importanza dell'attività che questo scienziato ha svolto e continua a svolgere, con grandissimo rigore etico, di analisi critica dell'impatto delle tecnologie e del loro governo sullo sviluppo della nostra società e l'opera di divulgazione, scrupolosa e attenta, che a questa analisi ha inteso accompagnare.

La sua attività ha travalicato i confini del tradizionale ambito scientifico in cui si è collocata la sua ricerca, influenzando aree diverse del sapere e indicando nuovi percorsi di lettura di fenomeni ad alto impatto sociale". La lunga carriera accademica del professore Vardi con i principali obiettivi scientifici conseguiti è stata al centro della laudatio tenuta dal professor Luigi Palopoli che, tra le altre cose, ha ricordato gli alti riconoscimenti accademici, ben nove tra lauree e dottorati ad honorem, attribuiti allo studioso. Uno scienziato - ha evidenziato Palopoli - autore di oltre 400 articoli scientifici e editor di diverse riviste di settore oltre che personaggio di altissima caratura scientifica per i suoi studi nei settori della logica applicata all'informatica. La cerimonia è stata presieduta dal rettore Nicola Leone e ha visto gli interventi del direttore del Dimes, Stefano Curcio, del vice direttore Andrea Pugliese e del coordinatore del corso di laurea in Ingegneria informatica, Filippo Furfaro. Il professor Vardi ha iniziato il suo intervento con una nota personale, ricordando una precedente visita all'Unical, risalente a vent'anni fa, in occasione della Conferenza europea di logica per l'intelligenza artificiale e, negli anni novanta, il suo incontro al Politecnico di Vienna con Nicola Leone e Francesco Scarcello, che ha ritrovato oggi come attuali rettore e prorettore. Lo scienziato ha poi tenuto la sua lectio magistralis sul tema "Technology and Democracy", analizzando temi delicati come la crisi delle democrazie liberali, la profonda polarizzazione dei sistemi politici contemporanei, lo tsunami della tecnologia a partire dagli anni '80 ed il suo stretto legame con le distorsioni del neoliberismo. In particolare, il luminare ha posto l'accento sui rischi connessi alla perdita di privacy e dei dati sensibili a vantaggio dei grandi player dell'economia digitale. La lezione dello studioso si è conclusa esaminando il rapporto tra le tecnologie digitali, come l'intelligenza artificiale, le istituzioni politiche ed i valori ed i bisogni dell'uomo.- Foto: ufficio stampa Unical - (ITALPRESS). pc/com 15-Mag-24 15:36 .

di Italpress   
I più recenti
Naufragio Mar Ionio, la nave Dattilo recupera dieci corpi
Naufragio Mar Ionio, la nave Dattilo recupera dieci corpi
'Ndrangheta, 'cosca arcaica in Calabria, fuori imprenditoriale'
'Ndrangheta, 'cosca arcaica in Calabria, fuori imprenditoriale'
Autonomia. La fronda calabra si allarga: “Compromesso il futuro dei nostri territori”
Autonomia. La fronda calabra si allarga: “Compromesso il futuro dei nostri territori”
Assolto ex assessore Regione Calabria, accusato concorso esterno
Assolto ex assessore Regione Calabria, accusato concorso esterno
Teleborsa
Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...