#Bergarte, il laboratorio dove il bergamotto prende forma

Mose' Diretto ha scelto di restare nella sua terra mettendo a frutto cio' che già aveva, ha unito il bergamotto e la lavorazione della tabacchiera al turismo.

#Bergarte, il laboratorio dove il bergamotto prende forma
di CN LAB

Varapodio (Reggio Calabria) 05.11.2015 (CN) – Viene da Varapodio, una piccola cittadina che si trova nell'entroterra calabrese nella provincia di Reggio Calabria ed è produttore di bergamotti. Mosè Diretto ha scelto di restare nella sua terra mettendo a frutto ciò che già aveva, ha unito il bergamotto e la lavorazione della tabacchiera (la buccia del bergamotto) al turismo.

Nel suo laboratorio Bergarte vengono realizzati in modo completamente artigianale molti manufatti profumati di bergamotto dalle forme più svariate (rose, cofanetti, tabacchiere da fiuto, scarpette e tanto altro), ottenendo una perfetta simbiosi tra arte, natura, tradizione artigianale e modernità.

L’utilizzo di questo prezioso agrume  va dalla gastronomia all'industria profumiera (olio essenziale) e medicina. C’è infine un altro settore che sta aprendo le porte al Bergamotto: l’Oggettistica.

“Un tempo i nostri avi – spiega Mosè - per aromatizzare il tabacco da fiuto che poi annusavano versandone un pizzico nel cavo dell’avambraccio detto “Cavo del Tabacco”, si erano inventati con la buccia riversa del bergamotto una bottiglietta (tabacchiera) con tappo a vite. Con il passare degli anni il tabacco da fiuto andò in disuso e di conseguenza scomparve la tabacchiera da fiuto”. Oggi possiamo  ammirare la  bellezza artigianale della tabacchiera da fiuto grazie all'impegno e lavoro di Don Antonino De Masi parroco di Varapodio, paese di 3.500 abitanti nell'entroterra reggino che è riuscito a salvare in extremis un manufatto artigianale.

D’allora in poi (1960)  il sacerdote per hobby con i bergamotti del territorio di Varapodio, iniziò ad imparare e  perfezionare la tecnica grazie alle spiegazioni di un vecchio contadino di Gallico il Signore Pizzimenti Pasquale. Il laboratorio è meta di visite di tanti personaggi famosi  come il Dott. Ferrigno. ex Prefetto di Napoli; il dott. Malvano, ex Questore di Reggio Calabria; il Marchese PierLuigi Taccone con la Moglie Principessa Acton. Molti, inoltre, sono gli omaggi di tabacchiere  offerti   agli ex  Presidenti della Repubblica   On. Luigi Scalfaro e l’on. Carlo Azelio Ciampi; sua Santità Giovanni Paolo II, l’On. Rita Levi di Montalcini e l’ex prefetto di Reggio Calabria dott. Sottile. Si può ammirare una meravigliosa bacheca che fa bella mostra di sé nella sala di Presidenza della Provincia contenente 97 tabacchiere dipinte a mano con gli stemmi di tutti i comuni della Provincia di Reggio Calabria.

Diversi premi a Don Antonino De Masi ‘Premio Calogero di Reggio Calabria’ Premio ‘Aria Nova’ di Rende (CS) e in più la Medaglia d'Oro Brutium al Campidoglio. Questa grande opera  oggi viene portata avanti dalla Fam. Diretto Carmelo di Varapodio che ha dato un nome al laboratorio “Bergarte”; unico laboratorio artigianale al mondo che produce tabacchiere dalla buccia del bergamotto, estendendo in seguito ad altri interessanti manufatti, quali rose, bomboniere di diverse forme (Rotonde, quadrate , cuore.) e composizioni floreali.

Come nasce la tabacchiera

La tabacchiera nasce dalle mani esperte della Signora Maria Iannello, “prima di tutto – spiega - bisogna incidere e poi tagliare con un coltello la parte superiore di un bergamotto e togliere tutta la polpa, in modo che resti solo la buccia, che viene poi riversa e riempita di segatura perché prenda forma”. Nella sommità viene introdotto un tappo in legno lavorato a mano dal Signore Muscarà Antonino e poi stretto da una corda, il tut­to viene inserito in un torchio, perché acquisisca un profilo schiacciato, e portato al sole. Una volta che la buccia si è seccata, viene svuotata e nuovamente esposta al sole, fino a che non raggiunge la solidità definitiva. Alla fine, si procede alla rifinitura con  carta vetrata e alle decorazioni effettuata dalle Signore Maria Carmela e Giusy Diretto. Si passa poi alla vendita e commercializzazione del prodotto, con spedizioni nazionali ed estere coordinate dai responsabili commerciali Diretto Mosè e Mario Cucinotta.

Abbiamo parlato di:

Mosè Diretto Facebook

Bergarte Website - Facebook

Varapodio Website - Facebook