Bollette meno care per 100 famiglie di Reggio Calabria in difficoltà

Bollette meno care per 100 famiglie di Reggio Calabria in difficoltà
di Agenzia DIRE

REGGIO CALABRIA - Sono 100 le famiglie di Reggio Calabria in condizione di vulnerabilità economica e sociale, destinatarie di un sostegno energetico previsto dal Banco dell'energia, d'intesa con Edison. Il progetto si concretizzerà nel pagamento di bollette e lampadine led a basso consumo ai nuclei familiari segnalati dalle associazioni dei consumatori. Oltre a questo si svolgerà un'attività di formazione sulla consapevolezza energetica. L'iniziativa del Banco dell'energia è promossa da A2A e dalle sue fondazioni Aem, Asm e Lgh, che sostengono le famiglie in situazione di vulnerabilità economica e sociale.Al progetto, il primo nel Sud Italia, collaborano anche Banco Alimentare, Adiconsum, Signify, insieme a una rete di associazioni del territorio che si inserisce nell'ambito di 'Energia in periferia', il format di Banco dell'energia già sperimentato a Quarto Oggiaro (Milano) e a Torpignattara (Roma).Alla conferenza sono intervenuti il presidente della Regione Calabria Roberto Occhiuto, la vicepresidente della Regione Calabria Giuseppina Princi, il Presidente Anci Calabria Marcello Manna, il presidente di Ipsos Italia Nando Pagnoncelli, il presidente di Banco dell'energia Marco Patuano, l'amministratore delegato di Edison Nicola Monti, il presidente nazionale di Adiconsum Carlo De Masi, l'amministratore delegato di Signify per Italia, Israele e Grecia, Carlos Alberto Loscalzo e l'arcivescovo di Reggio Calabria-Bova, Monsignor Fortunato Morrone.