Tiscali.it
SEGUICI

VIDEO | La proposta di Bardi: “Per i lucani niente più spesa del gas naturale in bolletta”

di Agenzia DIRE   
VIDEO |  La proposta di Bardi: “Per i lucani niente più spesa del gas naturale in bolletta”

POTENZA - "Stiamo lavorando perché i cittadini non paghino più la spesa per il gas naturale, con una riduzione della spesa di almeno il 50 per cento. Si tratta naturalmente di un processo che deve avere un completamento, però i presupposti sono tali da farmi ritenere che possa essere realizzato da ottobre di quest'anno. Questa richiesta l'ho fatta personalmente all'amministratore delegato dell'Eni, Claudio De Scalzi, che ringrazio per averla accolta e sostenuta". Lo ha annunciato il presidente della Regione Basilicata, Vito Bardi, alla conferenza stampa di presentazione del protocollo d'intenti tra Regione Basilicata, Eni e Shell sulle misure compensative per la sostenibilità ambientale e lo sviluppo del territorio regionale, firmato ieri a Potenza.

In bolletta ciò si tradurrà nella "totale gratuità" della prima voce che riguarda la risorsa naturale. "Naturalmente continueremo a pagare gli oneri di sistema che non sono nella disponibilità della Regione - ha continuato Bardi -. Cercheremo inoltre di evitare abusi e per l'erogazione del beneficio si farà riferimento alla media dei consumi degli ultimi tre anni. Presenteremo una pdl gas affinché si possa procedere con celerità a realizzare tutto questo".La misura ha l'obiettivo di "restituire ai lucani ciò che è dei lucani. Il cambio di paradigma - ha aggiunto il governatore - è culturale ed epocale. Prima i soldi delle compensazioni passavano anche per l'intermediazione della politica, ora arriveranno direttamente ai cittadini". L'auspicio del presidente della Regione è che la misura possa incentivare molti dei lucani che vivono fuori regione a rientrare nella loro terra di origine e che allo stesso tempo possa invogliare molti di fuori regione a vivere e a lavorare in Basilicata."L'accordo - ancora Bardi - è funzionale alla transizione energetica e serve a combattere lo spopolamento". Per il presidente, infine, "c'è una differenza enorme con gli accordi precedenti, il nostro è notevolmente più vantaggioso per i lucani".

di Agenzia DIRE   

I più recenti

Maratea2026, Rocco Papaleo testimonial e Angelina Mango ambasciatrice
Maratea2026, Rocco Papaleo testimonial e Angelina Mango ambasciatrice
Regionali, Tajani In Basilicata il candidato sarà Bardi
Regionali, Tajani In Basilicata il candidato sarà Bardi
Tajani: Centrodestra è unito, Bardi candidato unico in Basilicata
Tajani: Centrodestra è unito, Bardi candidato unico in Basilicata
Basilicaté, una mostra per celebrare la cultura lucana nel mondo
Basilicaté, una mostra per celebrare la cultura lucana nel mondo

Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Carlo Di Cicco

Giornalista e scrittore, è stato vice direttore dell'Osservatore Romano sino al...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...