Matera, Cupparo "Prosegue attenzione per lo sviluppo urbano"

Matera, Cupparo 'Prosegue attenzione per lo sviluppo urbano'
di Italpress

MATERA (ITALPRESS) - La Giunta Regionale, con delibera del 3 settembre scorso, ha provveduto all'approvazione dei cronoprogrammi aggiornati delle operazioni del Programma - ITI (Investimento territoriale Integrato) per lo Sviluppo Urbano Città di Matera (PO FESR Basilicata 2014-2020). Ne dà notizia l'assessore alle Politiche di Sviluppo Francesco Cupparo riferendo che l'iter del provvedimento è iniziato il 1 luglio scorso con un incontro al Dipartimento al quale hanno partecipato il sindaco di Matera, Domenico Bennardi e l'Autorità di Gestione del PO FESR Basilicata 2014-2020, Antonio Bernardo. I sei incontri successivi del Comitato di Coordinamento e Monitoraggio dell'Accordo di Programma tra Regione Basilicata e Comune di Matera - aggiunge Cupparo - hanno costituito un importante momento di accelerazione dell'attuazione del Programma, consentendo di acquisire informazioni utili sull'attuazione dei progetti e di individuare alcune criticità da superare, stabilendo, altresì, le azioni da incrementare, compresi i compiti a carico del Comune di Matera. Un incontro specifico sulla situazione degli impianti sportivi che - riferisce l'assessore - si è tenuto a metà luglio con amministratori comunali e rappresentanti di associazioni sportive ha focalizzato l'attenzione per il finanziamento dell' "Intervento di adeguamento funzionale del complesso sportivo 'Tensostruttura' di Matera, impiegando risorse non spese. Si tratta di un impianto importante per lo svolgimento di campionati di alto livello per alcune discipline e per l'attività sportiva dei giovani materani. E' stata dunque ravvisata la necessità di modificare, per le operazioni non ancora ultimate di competenza di ciascun Beneficiario dell'ITI Sviluppo Urbano della Città di Matera, i cronoprogrammi di attuazione delle attività. Questi gli interventi concordati e che riguardano vari ambiti interdipartimentali a testimonianza di un impegno sinergico del Presidente Bardi e dell'intera Giunta: Realizzazione di un "parco intergenerazionale" nell'area di Piazza Della Visitazione ed estensione dell'area parco a Piazza Matteotti e percorso pedonale stazione FAL -via Don Minzoni più intervento C5 "Completamento del sistema intermodale di accesso all'area centrale della città" che si compone del sub-intervento parcheggio interrato di piazza della visitazione ed interventi sulla viabilità nelle aree perimetrali del parco intergenerazionale; Restauro paesaggistico del Parco delle cave, riqualificazione e valorizzazione del relativo sistema culturale e paesaggistico-ambientale; Recupero Teatro Duni ; Interventi di riqualificazione di edifici scolastici -nuova scuola media Torraca; Qualificazione di servizi infrastrutturali a diretto supporto delle imprese nelle aree industriali di Jesce e La Martella; Centro per terapie per pazienti affetti da patologie cognitive. E' stato deciso di prorogare il termine di scadenza dei seguenti Accordi di Programma relativi all'ITI Sviluppo Urbano della Città di Matera: -con riguardo all'Accordo di Programma tra la Regione Basilicata e la Città di Matera per l'attuazione dell'ITI Sviluppo Urbano della città), la scadenza dell'Accordo è differita dal 31 dicembre 2022 al 31 dicembre 2023; con riguardo all'Accordo di Programma tra la Regione Basilicata ed il MIBAC per l'attuazione dell'operazione "Sistema delle Cave. Restauro paesaggistico del Parco delle Cave, riqualificazione e valorizzazione del relativo sistema culturale e paesaggistico ambientale" la scadenza dell'Accordo è prorogata dal 30 giugno 2020 al 31 dicembre 2022. (ITALPRESS). tvi/com 07-Set-21 17:16