In Basilicata la scuola aprirà il 24 settembre

In Basilicata la scuola aprirà il 24 settembre
di Italpress

POTENZA (ITALPRESS) - La scuola in Basilicata aprirà il 24 settembre. In regione sono interessati 74mila alunni, 10mila docenti a cui si aggiungono 8 mila di sostegno. E' quanto è emerso oggi nel confronto che il presidente della Regione Vito Bardi insieme ai componenti della giunta ha avuto con i sindacati della scuola e con la dirigente dell'Ufficio scolastico della Basilicata. Una riunione senza frizioni, tutti d'accordo sul rinvio della data di apertura, si è discusso dei nodi sul trasporto scolastico e dei problemi che riguardano l'aspetto sanitario. La Giunta regionale dovrà con una nuova delibera modificare al 24 settembre l'avvio delle lezioni, con necessario prolungamento di dieci giorni la chiusura delle stesse. E' nelle prerogative dell'ente il calendario scolastico. "L'orientamento prevalso è stato quello di differire l'apertura degli istituti scolastici - ha detto il presidente della Regione Vito Bardi - anche perché ci sono ancora alcune cose dal punto di vista strutturale e organizzativo e medico da mettere a punto, per il migliore funzionamento di tutto il mondo della scuola. Ci sta particolarmente a cuore questo settore, abbiamo l'onere nei confronti dei genitori di curare la cultura e di tutelare tutto studenti, insegnanti e operatori". "Con l'ufficio scolastico regionale - ha detto Merra all'agenzia Italpress - nel frattempo, stiamo ragionando sulla didattica a distanza in percentuale del 50 per cento o del 20 per cento, nel caso non dovessimo ottenere finanziamenti aggiuntivi per il trasporto Per far viaggiare quel 20 per cento che rischia di rimanere a terra servono le risorse aggiuntive che il governo non ha messo". (ITALPRESS). ron/pc/red 02-Set-20 14:00