Covid, sindacati annunciano una mobilitazione l’1 dicembre in Basilicata

Covid, sindacati annunciano una mobilitazione l’1 dicembre in Basilicata
di Agenzia DIRE

POTENZA - "Il presidente Vito Bardi prenda atto della fallimentare gestione della pandemia e della sanità lucana. I dati Agenas, tra i quali la percentuale dell'occupazione dei posti di terapia intensiva e quelli quotidiani della task force rilevano che si va verso la zona rossa". Così in una nota i segretari generali di Cgil, Cisl e Uil Basilicata, Angelo Summa, Enrico Gambardella e Vincenzo Tortorelli, annunciando la consegna di un documento di proposte sulla sanità lucana e sulla gestione dell'emergenza al presidente della Regione Basilicata e lanciando una mobilitazione per martedì 1 dicembre. I sindacalisti sottolineano come i numeri dei contagi siano ormai fuori controllo, in "assenza di qualsiasi piano di programmazione sanitaria, ospedali nel caos, nessuna azione concreta su tracciamento, nessuna campagna di screening mirata per tracciare i contagi dalle scuole ai trasporti", con particolare riferimento alle aree industriali di maggiore densità lavorativa come la zona industriale di Melfi, "nessun protocollo di sicurezza per le Rsa e le case di riposo". Alla luce di ciò Cgil Cisl e Uil chiedono al presidente "un commissariamento per la gestione della pandemia in Basilicata".