Tiscali.it
SEGUICI

Uccisa in Abruzzo a fucilate l’orsa Amarena. ll giorno prima un suo filmato aveva “conquistato” il web

di Italia Libera   
Uccisa in Abruzzo a fucilate l’orsa Amarena. ll giorno prima un suo filmato aveva “conquistato” il web

Un breve filmato, diffuso nel web, protagonista un’orsa accompagnata dai suoi cuccioli che passeggiava a San Sebastiano dei Marsi, in Abruzzo, aveva “conquistato” gli utenti del web. C’erano cittadini – e turisti – presenti. Tutti hanno assistito alla scena senza importunare la famigliola di orsi. L’orsa – molto nota nel Parco – si chiamava Amarena, e appena un giorno dopo è stato trovata uccisa a fucilate. Individuato anche chi le ha sparato, un uomo di 59 anni che ha sostenuto di aver avuto paura. La foto sotto il titolo dell’orsa uccisa è quella diffusa dal Parco nazionale

È MORTA L’ORSA Amarena. A comunicarlo è stato lo stesso Parco Nazionale d’Abruzzo Lazio e Molise. Continua dunque l’ondata di violenza nei confronti degli animali. Solo pochi mesi fa erano stati avvelenati diversi esemplari protetti all’interno del parco. L’orso marsicano inoltre rischia seriamente l’estinzione, sono rimasti solamente una sessantina di esemplari.

La nota del Parco

Pescasseroli, 31 agosto 2023. Alle 23:00 circa di questa sera l’Orsa Amarena è stata colpita da una fucilata esplosa dal signor LA alla periferia di San Benedetto dei Marsi, fuori dal Parco e dall’Area Contigua. Sul posto sono prontamente intervenute le Guardie del Parco, in servizio di sorveglianza, vista l’area in cui Amarena era scesa coi suoi cuccioli. Sul posto è intervenuto il veterinario del Parco con la squadra di pronto intervento, che però ha potuto accertare solo la morte dell’orso vista la gravità della ferita.

L’uomo è stato identificato dai Guardiaparco e poi sottoposto ai rilievi a cura dei Carabinieri della locale stazione, intervenuti a seguito della chiamata dei Guardiaparco. I rilievi per accertare la dinamica dei fatti sono in corso e andranno avanti tutta la notte, così come il personale del Parco è impegnato a individuare i due cuccioli dell’orsa per valutare il da farsi.

L’episodio è un fatto gravissimo, che arreca un danno enorme alla popolazione che conta una sessantina di esemplari, colpendo una delle femmine più prolifiche della storia del Parco. Ovviamente non esistono motivazioni di nessuna ragione per giustificare l’episodio visto che Amarena, pur arrecando danni ad attività agricole e zootecniche, sempre e comunque indennizzati dal Parco anche fuori dai confini dell’Area Contigua, non aveva mai creato alcun tipo di problema all’uomo.

di Italia Libera   
I più recenti
Nasce in Abruzzo il primo Parco europeo dei Borghi del Respiro
Nasce in Abruzzo il primo Parco europeo dei Borghi del Respiro
Da Essilux parco solare in Abruzzo, il primo del gruppo
Da Essilux parco solare in Abruzzo, il primo del gruppo
Meteo, le previsioni di oggi 15 maggio
Meteo, le previsioni di oggi 15 maggio
Meteo, le previsioni di oggi 9 maggio 2024
Meteo, le previsioni di oggi 9 maggio 2024
Teleborsa
Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...