Turismo,Lolli'in Abruzzo contraddizioni'

Turismo,Lolli'in Abruzzo contraddizioni'
di ANSA

(ANSA) -TERAMO, 18 DIC - Con #Destinazione Abruzzo step 2" a Teramo, durante gli Stati Generali del turismo, il punto della situazione sulle prospettive del settore e la presentazione del nuovo piano strategico. Il presidente vicario della Regione Giovanni Lolli ha evidenziato l'enorme contraddizione che si vive in Abruzzo. "Emerge la predilezione per prodotti e luoghi in cui sia possibile integrare la proposta di natura incontaminata con evidenze monumentali e l'offerta di prodotti culturali di prima qualità con gastronomia legata al territorio. Ma nonostante i miglioramenti, l'Abruzzo resta molto al di sotto delle sue potenzialità". Tra le indicazioni del piano la necessità di superare la frammentazione delle Dmc che dovranno dimostrare di saper realizzare reti d'impresa tra pubblico e privato. "Il caso Abruzzo - ha detto Alessandra Priante, capo Ufficio Relazioni internazionali e Team transizione turismo del ministero Mipaaft - può diventare best practice nell'ambito dell'evoluzione delle politiche turistiche a livello nazionale".