Mostra Ansa Falcone/Borsellino a Chieti

Mostra Ansa Falcone/Borsellino a Chieti
di ANSA

"Per costruire un futuro migliore occorre coltivare la memoria ed è questa la finalità delle iniziative che diffondono la cultura della legalità nelle scuole". Lo ha detto stamane il sen.Giovanni Legnini nell'intervento di inaugurazione della mostra fotografica itinerante che è approdata a Chieti. 200 fotografie per ricordare l'eredità che i giudici Falcone e Borsellino hanno lasciato alle nuove generazioni. La mostra, patrocinata dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri e promossa dall'Ansa, è un tour itinerante per la legalità che dopo Bologna, Milano e Napoli, approda oggi all'Istituto Savoia di Chieti fino al 20 dicembre. "Desidero la verità e parlando con i ragazzi spero che il cambio generazionale e la consapevolezza delle nuove generazioni possano davvero sconfiggere la mafia". E' la riflessione di Giuseppe Costanza, l'autista che dall'84 al '92 è stato vicino al giudice Falcone, e oggi ha voluto testimoniare l'importanza della lotta in favore della legalità che questa mostra fotografica promuove nelle scuole italiane.