Covid, dal 27 novembre parte lo screening a L’Aquila: i criteri di accesso al test antigenico

Covid, dal 27 novembre parte lo screening a L’Aquila: i criteri di accesso al test antigenico
di Agenzia DIRE

ROMA - Test a tappeto per la Provincia de L'Aquila: si parte il 27 novembre. Definiti tutti i criteri di accesso al test antigenico di massa che sarà gratuito, su base volontaria e proseguirà fino al 6 dicembre. Il tampone nasofaringeo sarà disponibile nelle postazioni allestite da ogni Comune della Provincia de L'Aquila, la cui localizzazione sarà indicata sui singoli siti delle varie amministrazioni coinvolte. Ad eseguirli sarà il personale sanitario con la collaborazione delle amministrazioni comunali e le organizzazioni di volontariato della Protezione Civile. CHI PUÒ ESEGUIRE IL TEST Il tampone possono effettuarlo tutti i cittadini residenti o domiciliati in Provincia dell'Aquila che hanno più di 6 anni e tutti quelli che vi vivono per ragioni di lavoro o studio. Per i minori necessario essere accompagnati da un genitore. CHI NON POTRÀ PRENDERE PARTE ALLO SCREENING Questi invece coloro che non potranno accedere allo screening: chiunque ha sintomi che indichino infezione da Covid-19, chi e' in malattia per qualsiasi altro motivo, chiunque abbia fatto recentemente un tampone, chi e' in attesa di risposta, chi e' in quarantena o in isolamento domiciliare, chi ha gia' prenotato il tampone, i bambini sotto i 5 anni e chi e' ricoverato in ospedale, casa di riposo o di cura. I DOCUMENTI DA PRESENTARE Per accedere e' necessario avere con se' la tessera sanitaria e il documento di identita'. Se possibile si consiglia di scaricare il modulo di accettazione dal sito del proprio Comune e portarlo sul posto gia' compilato. I RISULTATI Se il risultato è positivo sarà comunicato entro tre ore. Se negativo non ci saranno invece comunicazioni.PER ULTERIORI INFORMAZIONI CLICCA QUI