Chieti: controlli cantieri a Lanciano, denunce e multe per 21mila euro

di Adnkronos

Chieti, 15 giu. - (Adnkronos) - Ancora controlli sui cantieri ed ancora una volta denunce e sanzioni. Questa volta i Carabinieri della Compagnia Carabinieri di Lanciano, sempre nell’ambito della campagna per la sicurezza sul lavoro nei cantieri edili, avviata dal Comando Provinciale di Chieti, in collaborazione con i colleghi specializzati del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Chieti e della Stazione Forestale di Lanciano, hanno ispezionato un cantiere edile operante nel territorio di Castel Frentano rilevando diverse irregolarità in tema di sicurezza sul lavoro.

In particolare i militari hanno riscontrato la mancata viabilità nel cantiere, delle opere provvisionali non a norma, l’omessa vigilanza del coordinatore della sicurezza, la mancata corrispondenza del Piano di Montaggio uso e smontaggio (Pimus) in materia di ponteggi obbligatori e l’irregolare smaltimento dei rifiuti speciali non pericolosi. Quindi, sia a carico dell’amministratore unico della ditta che sta effettuando i lavori, 30enne di Lanciano, sia del coordinatore per la sicurezza del cantiere, 45enne del posto, è scattata la denuncia all’Autorità Giudiziaria con contestuali prescrizioni che hanno comportato sanzioni penali per oltre 21.000 euro. I controlli proseguiranno anche nei prossimi mesi.