Ancora maltempo in tutta Italia: giovedì 7 ottobre allerta in 11 regioni

Ancora maltempo in tutta Italia: giovedì 7 ottobre allerta in 11 regioni
di Agenzia DIRE

ROMA - La vasta area depressionaria che sta interessando il continente europeo continuerà a determinare diverse fasi di maltempo sul nostro Paese. Le precipitazioni, anche a carattere temporalesco, interesseranno parte delle regioni centro-meridionali, specie quelle del medio Adriatico e del basso Tirreno. La perturbazione sarà accompagnata da un deciso rinforzo della ventilazione su gran parte dell'Italia. Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile d'intesa con le regioni coinvolte - alle quali spetta l'attivazione dei sistemi di protezione civile nei territori interessati - ha emesso un ulteriore avviso di condizioni meteorologiche avverse, che integra ed estende quelli diramati negli scorsi giorni. I fenomeni meteo, impattando sulle diverse aree del Paese, potrebbero determinare delle criticità idrogeologiche e idrauliche che sono riportate, in una sintesi nazionale, nel bollettino nazionale di criticità e di allerta consultabile sul sito del Dipartimento (www.protezionecivile.gov.it).L'avviso prevede dalla serata di oggi, mercoledì 6 ottobre, il persistere di precipitazioni, da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, su Campania, Basilicata, specie settori occidentali e Calabria, specie sui settori tirrenici. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, locali grandinate, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento. Dalla serata di oggi, attesi, inoltre, venti da forti a burrasca dai quadranti settentrionali, su Veneto, Emilia-Romagna, Marche, in estensione, dal mattino di domani, giovedì 7 ottobre, ad Umbria e Lazio, specie sui settori settentrionali, con raffiche fino a burrasca forte in particolare sul versante costiero adriatico e sui crinali appenninici.DOMANI ALLERTA DA NORD A SUDDalla mattina di domani sono previsti venti forti, con raffiche di burrasca, dai quadranti occidentali, anche su Sicilia e Calabria, con mareggiate lungo le coste esposte. Previsto, inoltre, il persistere di precipitazioni diffuse, a prevalente carattere di rovescio o temporale, su Marche e Umbria, in estensione all'Abruzzo. Sulla base dei fenomeni previsti e in atto, è stata valutata per la giornata di domani, giovedì 7 ottobre, allerta arancione sulle Marche e sui settori tirrenici e meridionali della Calabria. Allerta gialla sull'Umbria, Abruzzo, Molise, Puglia e Basilicata, sui restanti settori della Calabria, su parte di Lazio, Campania e Sicilia. In Emilia-Romagna la Protezione Civile ha emesso un'allerta di colore giallo per temporali e rischio dissesto sulle zone dell'Emilia centrale e sui rilievi, e di colore arancione per vento in Riviera. Sull'Emilia occidentale, invece, non ci dovrebbero essere problemi (colore verde). Per la giornata di domani, giovedì 7 ottobre, sono "previste condizioni di tempo perturbato- si legge nel bollettino- nella prima parte della giornata sono previste ancora condizioni favorevoli allo sviluppo di temporali forti, con possibili effetti e danni associati, sulla Romagna. Dal pomeriggio permarranno piogge persistenti sul settore centro-orientale più a carattere continuo e stratiforme. Dalle prime ore del mattino sono previsti venti di burrasca forte lungo la fascia costiera, e di burrasca nell'entroterra. Il mare sarà da molto mosso ad agitato al largo. Le previsioni di altezza dell'onda sotto costa e del livello del mare sono prossime o superiori ai valori di soglia per l'allertamento. Sono possibili locali fenomeni di dissesto, erosioni o inondazioni che possono interessare la spiaggia e le zone maggiormente esposte".