Ucraina, Berlusconi: inviare armi vuol dire essere cobelligeranti

di Askanews

Roma, 20 mag. (askanews) - "Certamente per portare Putin al tavolo delle trattative non bisogna fare le dichiarazioni che sento venire da tutte le parti, dalla Gran Bretagna, dalla Nato eccetera eccetera... Io dico che inviare armi" all'Ucraina "significa essere cobelligeranti, essere anche noi in guerra. Cerchiamo di far finire in fretta questa guerra e se dovessimo inviare armi sarebbe meglio non farne tanta pubblicità". Lo ha detto il leader di Forza Italia Silvio Berlusconi al borgo di Marechiaro, Napoli, dove si sta tenendo la convention del partito.