Sospesi ed espulsi incandidadibali a guida M5s, definiti requisti

Sospesi ed espulsi incandidadibali a guida M5s, definiti requisti
di Askanews

Roma, 24 feb. (askanews) - Le candidature per il Comitato direttivo a cinque del M5s non sono ancora aperte ma intanto sono stati definiti i requisiti. A spiegarli è un post sul blog delle Stelle firmato da Associazione Rousseau."Ogni persona che si sia iscritta al MoVimento 5 Stelle entro e non oltre il 30/06/2020 può avanzare la propria candidatura come membro del Comitato direttivo qualora rispettasse i requisiti di candidatura stabiliti dall'apposito Regolamento", si legge nel post, in cui si precisa che l'età minima è quella di 25 anni.Inoltre ogni tipologia "di portavoce, membri del governo, parlamentari europei, nazionali, consiglieri regionali e consiglieri comunali, non può essere rappresentata all'interno del Comitato direttivo da un numero di membri superiore ai due quinti". Le categorie sono membri del Governo (ministri, vice ministri, sottosegretari, presidenti della Giunta Regionale, assessori regionali, sindaci, assessori comunali, presidenti di Municipio o assessori municipali); eletti al Parlamento italiano; eletti al Parlamento europeo; consiglieri regionali; consiglieri comunali.Invece "non è prevista nessuna limitazione per i consiglieri municipali e/o semplici iscritti al MoVimento Stelle".I candidati "devono aver ottemperato agli adempimenti relativi alle rendicontazioni e le restituzioni previsti dal Regolamento relativo al trattamento economico degli eletti del Movimento 5 Stelle" e non possono candidarsi "gli iscritti che siano sottoposti ad un procedimento disciplinare e/o che abbiano subito la sanzione (eventualmente anche in via cautelare) della sospensione".