Tiscali.it
SEGUICI

Sardegna: 11 consiglieri Pd, seggio in bilico a M5s che ne ha 7

di Ansa   
Sardegna: 11 consiglieri Pd, seggio in bilico a M5s che ne ha 7

(ANSA) - CAGLIARI, 20 MAR - Nessuna sorpresa dal verbale ufficiale della Corte d'Appello di Cagliari che ha proclamato i 60 eletti nel nuovo Consiglio regionale della Sardegna. Il seggio in bilico nella maggioranza del campo largo è stato assegnato al M5s e non al Pd. Il posto va a Emanuele Matta del collegio del Medio Campidano. Questo significa che le richieste dei dem sugli assessorati - secondo il principio di una delega in giunta ogni 3 consiglieri - potrebbero essere ridimensionate. E proprio questa mattina è c'è stato un faccia a faccia tra la neo governatrice Alessandra Todde e una delegazione del Partito democratico per stringere sull'esecutivo che dovrà essere pronto per la prima seduta del Consiglio regionale.

Nelle consultazioni con M5s, invece, Alessandra Todde dovrà dirimere la questione Desirè Manca, la consigliera più votata in assoluto con 8.092 preferenze ottenute e certificate ora dalla Corte d'Appello: per lei occorrerà trovare un incarico, visto che lo scranno più alto dell'assemblea legislativa isolana potrebbe essere occupata dall'attuale segretario Pd, Piero Comandini, eletto con 5.665 voti. Nel dettaglio, oltre a Pd e M5s - rispettivamente 11 e 8 seggi compresa Todde - nella coalizione di centrosinistra ottengono 4 seggi Alleanza Verdi e Sinistra, mentre tre seggi i Progressisti, Sinistra Futura, Orizzonte Comune e la lista civica Uniti per Alessandra Todde. Un solo seggio per il Partito socialista-Sardi in Europa. Nel centrodestra otto seggi vanno a Fratelli d'Italia - compreso quello del sindaco di Cagliari Paolo Truzzu - tre a Riformatori sardi, Partito Sardo d'Azione (che tra le sue fila ha il secondo consigliere più votato in assoluto, l'assessore del Turismo uscente Gianni Chessa con 5.775 preferenze), Forza Italia e Sardegna al Centro 20Venti, due ad Alleanza Sardegna Pli e uno all'Udc e alla Lega. Nel verbale della Corte d'Appello vengono ufficializzate anche le percentuali ottenute dai quattro candidati presidente: ad Alessandra Todde è andato il 45,39% delle preferenze, a Paolo Truzzu il 44,97% (vincendo nelle circoscrizioni Ogliastra, Olbia-Tempio, Oristano e Nuoro), a Renato Soru l'8,65% e a Lucia Chessa lo 0.99%. (ANSA). .

di Ansa   
I più recenti
Autonomia:De Luca,Italia non è più giusta ma più a rischio
Autonomia:De Luca,Italia non è più giusta ma più a rischio
Autonomia, Conte contro Meloni: ecco cosa diceva su Lega e Regioni
Autonomia, Conte contro Meloni: ecco cosa diceva su Lega e Regioni
Mattarella: rispetto voto ma democrazia e stato diritto invalicabili in Ue
Mattarella: rispetto voto ma democrazia e stato diritto invalicabili in Ue
Mattarella, rispetto del voto ma Ue ha valori irrinunciabili
Mattarella, rispetto del voto ma Ue ha valori irrinunciabili
Teleborsa
Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...