Prodi: voto centrosinistra, chi è fuori non lavora per unità

Prodi: voto centrosinistra, chi è fuori non lavora per unità
di Askanews

Roma, 30 gen. (askanews) - Romano Prodi ha ribadito "che certamente andrà a votare, che voterà per l'affermazione del centrosinistra e che le forze fuori dalla coalizione non stanno lavorando per l'unità". Lo ha precisato l'ufficio stampa dell'ex presidente del Consiglio dopo che era stata diffusa una intervista con Affaritaliani.it in cui avrebbe sostenuto che Liberi e uguali non è per l'unità del centrosinistra, al contrario del Pd."Il Presidente - ha affermato l'ufficio stampa - non ha rilasciato alcuna intervista. Ha solo ribadito che certamente andrà a votare e che voterà per l'affermazione del centrosinistra e che le forze fuori dalla coalizione non stanno lavorando per l'unità. Niente altro".Su Facebook la replica del leader di LeU Pietro Grasso: "Oggi Romano Prodi ha dichiarato che voterà per la 'coalizione' guidata dal Pd perché, secondo lui, rappresenta l'unico centrosinistra unito. Lo stesso partito che ha messo insieme una finta coalizione che chiede ai bolognesi di votare Casini. Lo stesso partito che ha composto le liste elettorali cancellando le minoranze interne. Lo stesso partito che ha imposto otto, otto!, fiducie sulla legge elettorale. Liberi e Uguali in quel tipo di coalizione non ci può stare".