Prescrizione, aula Camera boccia urgenza su stop a riforma

Prescrizione, aula Camera boccia urgenza su stop a riforma
di Askanews

Roma, 3 dic. (askanews) - L'aula della Camera ha bocciato la richiesta di urgenza per la proposta di legge Costa che blocca gli effetti della riforma Bonafede sulla prescrizione del reato. I voti a favore sono stati 219 e 269 i contrari, due gli astenuti.Il Pd ha deciso di votare no all'urgenza, ma allo stesso tempo chiede al ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede, di proseguire in un confronto "serrato e costruttivo". Se così non fosse, "il Pd presenterà in Parlamento le sue proposte sulla riforma della giustizia", ha detto Walter Verini.Italia viva, invece, non ha partecipato al voto: "Riconosciamo l'urgenza e la riconoscono avvocati in sciopero e magistrati fuori dal parlamento. Per non creare divisioni pretestuose nella maggioranza ed evitare strumentalizzazioni su un voto procedurale, ci limitiamo a non votare - hanno fatto sapere dal gruppo parlamentare alla Camera -. Chiediamo al governo subito una soluzione perché ogni discussione su prescrizione e riforma processo penale è ferma".