Premio Angi, Dadone:  "Governo a supporto dei giovani innovatori"

Premio Angi, Dadone:  'Governo a supporto dei giovani innovatori'
di Askanews

Roma, 1 dic. (askanews) - "Sostenere i giovani e le future generazioni non può essere solo mera intenzione ma deve essere supportata da politiche di spinta alla vita pubblica da parte delle giovani generazioni". Lo ha affermato il ministro delle Politiche Giovanili, Fabiana Dadone, in una lettera inviata ai partecipanti alla quarta edizione del Premio Angi, consegnato dall'Associazione Nazionale Giovani Innovatori a trenta startup di 11 categorie."Questo periodo storico sarà ricordato come uno spartiacque temporale che unisce il passato con il futuro, questa linea immaginaria unirà il Paese attraverso le azioni messe in campo dal Governo e nello specifico dal PNRR - ha aggiunto il ministro -. L'Italia è il luogo delle mille eccellenze, Paese di artisti, inventori e innovatori è con questo spirito che abbiamo superato le sfide del passato e supereremo quella del futuro. Oggi la sfida si chiama sostenibilità, digitale e giovani. Queste sono le chiavi per il rilancio economico e sociale del Paese. In questi mesi di mandato da ministro per le Politiche Giovanili, ho conosciuto una miriade di giovani, costoro sono il cuore della ripresa. Il loro impegno giornaliero, la loro inventiva, la loro passione ed il loro intuito, vincono sfide e superano gli ostacoli nonostante le difficoltà. Con il piano di rilancio messo in campo dal Governo, vogliamo dare supporto alla generazione che forse ha subito di più la crisi pandemica, sono sicura che nelle giovani generazioni c'è la chiave per accendere il motore della nostra nazione".