Pd,Bettini: mio progetto aiuta Letta e il Pd, non è una corrente

Pd,Bettini: mio progetto aiuta Letta e il Pd, non è una corrente
di Askanews

Roma, 11 apr. (askanews) - Una piattaforma politica che "non è una corrente, ci tengo a sottolinearlo. Non ho mai avuto una corrente". E' quella che la prossima settimana presenterà Goffredo Bettini e che, in una intervista al Corriere della Sera, definisce come "un'area di pensiero plurale, aperta, priva di un leader monocratico, che si pone l'obiettivo di contribuire alla ricerca di una più forte identità del Pd e di pesare negli orientamenti del campo democratico"."Il documento che presenteremo penso sarà utile soprattutto al Pd, che ha bisogno come il pane di rendere visibile una tradizione più direttamente collegata alla lotta per la giustizia, la libertà, la dignità umana", aggiunge Bettini. Letta? Bettini giudica "positivamente" l'avvio della nuova stagione del Pd ma "siamo nella fase del decollo e troverei sbagliato 'soffocare' Letta con dubbi pregiudiziali o con 'entusiasmi' plaudenti". "Lasciamolo fare. Per quanto mi riguarda lo aiuterò nei modi che riterrà più opportuni" conclude Bettini confermando la sua stima verso Conte che "ancora oggi ha un rapporto molto saldo con l'opinione pubblica italiana. Non è un peso morto. Ma una risorsa".