Meloni: nessuna sorveglianza sui diritti da nazioni straniere

Meloni: nessuna sorveglianza sui diritti da nazioni straniere
di Askanews

Roma, 7 ott. (askanews) - "Credo che qualunque italiano possa sentirsi rappresentato dalla segnalazione del fatto che l'Italia, come ha correttamente detto, è perfettamente in grado di badare a se stessa senza ingerenze". Lo ha detto Giorgia Meloni, presidente di Fratelli d'Italia, commentando le parole del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, dopo l'intervista della ministra francese Laurence Boone che ha poarlato di "vigilare" sul rispetto dei diritti in Italia."Siccome non era la prima volta, forse è necessario ribadire - ha aggiunto Meloni conversando con i cronisti al termine della sua giornata di lavoro a Montecitorio - che in nessun trattato c'è scritto che competa a una nazione straniera vigilare sul rispetto dei diritti umani".A chi le ha chiesto se ha avuto occasione di sentire il presidente francese Emmanuel Macron, la leader di FdI ha risposto "no".