M5s, Rousseau a rilento. Iscritti lamentano: un'odissea votare

M5s, Rousseau a rilento. Iscritti lamentano: un'odissea votare
di Askanews

Roma, 21 set. (askanews) - Problemi per la piattaforma Rousseau dove gli iscritti certificati sono chiamati oggi a scegliere il candidato premier M5s votando dalle 10 alle 19. Già in mattinata sul blog di Beppe Grillo si avvertiva che "le prestazioni del Sistema operativo Rousseau sono condizionate dall'alta affluenza in contemporanea che si sta registrando" e con il passare delle ore le cose non vanno meglio tanto che il sito del comico genovese è tempestato di commenti di chi vorrebbe votare ma non ci riesce."E' da questa mattina che provo a votare e ancora niente!!!", scrive Fabio m. "La conferma per aver votato - lamenta Rossana di Roma - mi è arrivata dopo UN'ORA CIRCA". E ancora Stefano Porfiri: "Non riesco a caricare la pagina di rousseau per votare!". C'è chi accusa i pentastellati di scarsa preparazione: "Sono un vecchio informatico che da anni lavora con applicazioni web. Quello che sta succedendo sa troppo di improvvisazione. Che vergonga", dice Fabio r. L'utente Biagio Salvati si sfoga: "2 ore e mezza per arrivare alla schermata 'grazie per aver votato'. Ho seri dubbi che lavorando dalle 10 alle 19, siano in molti ad avere tanto tempo e pazienza. Per fortuna che c'era solo da scegliere il candidato premier.. (Avranno di che discutere al Villaggio Rousseau)". Votazione difficile anche per Maurizio Candeloro: "Ricevuta l'email della votazione intorno alle 13 da allora provo ad accedere al sito che è non funziona... l'arco di tempo è limitatissimo... Non capisco come facciano le persone che lavorano a stare dietro a tutto questo... mi sono perso praticamente il 90% delle votazioni...".E c'è chi sospetta ci sia lo zampino degli hacker come accaduto ad agosto: "IMPOSSIBILE ACCEDERE A ROUSSEAU PER VOTARE. HACKER IN AGGUATO?", scrive Rino Lagomarino. Problemi li denuncia anche l'hacker buono che questa estate aveva sottolineato la vulnerabilità della piattaforma pentastellata avvertendo che i dati degli iscritti fossero tutti a rischio. Su twitter oggi evariste.gal0is scrive: "Visto il trattamento dell'ultima volta non proseguo ma ehi, oggi si vota su Rousseau". E pubblica uno screenshot della pagina Rousseau in cui è entrato.A raccontare "l'odissea" del voto di oggi su Rousseau è il blogger e debunker (cioè uno smaschera-bufale) David Puente sempre su twitter. Il suo primo tentativo di voto è a mezzogiorno: "Rousseau è lentissimo, fatica enorme per accedere al voto". La prima risposta di Rousseau è 'impossibile connettersi', poi 'impossibile raggiungere il sito'. Alle 12.18 "finalmente riesco a entrare nella schermata delle votazioni". Puente spiega: "Ho votato e mi è venuto 'Impossibile connettersi al DB'. Andiamo a vedere se posso votare ancora". Ho ricaricato la pagina e dicono che ho votato. Il messaggio di prima mi preoccupa. #poverodatabase". Il blogger pubblica anche uno screenshot della schermata con i nomi degli otto candidati facendo notare che l'unico di cui manca la professione è Luigi Di Maio.